Liga, Real Sociedad-Real Madrid 0-1: all’Anoeta decide Bale

Dopo due anni il Real Madrid torna ad espugnare l’Anoeta di San Sebastian: nel 36° turno della Liga i blancos di Zinedine Zidane battono per 1-0 la Real Sociedad grazie ad un gol di Gareth Bale e volano momentaneamente in vetta alla classifica.

Fonte: Francesco Mula De Haro, flickr
Fonte: Francesco Mula De Haro, flickr

Un successo difficile, in un campo da sempre ostico per le big di Spagna: il Real Madrid riesce a mettere a segno il decimo successo consecutivo in campionato, nonostante l’emergenza in rosa. Infatti, nei Paesi Baschi non erano a disposizione Benzema e Cristiano Ronaldo, sostituiti dai canterani Borja Mayoral e Lucas Vazquez. Tutt’altro che entusiasmante, invece, la prestazione della Real Sociedad che dopo il successo contro il Barcellona non ha più colto vittorie in campionato.

Sin dai primi minuti il Real Madrid prende in mano le redini del gioco, con un possesso palla paziente: prima Bale, poi James e infine Ramos si rendono pericolosi nei primi 10 minuti dell’incontro. La Real Sociedad non riesce a portare grossi pericoli dalle parti di Keylor Navas, mentre il Madrid con il passare dei minuti non riesce ad incidere, complice errori in fase di possesso. Prima dell’intervallo, però, i blancos sfiorano il vantaggio: grande affondo sulla corsia sinistra per Nacho, il cui tentativo di tiro a rete è stato deviato provvidenzialmente da Gonzalez sul più bello.

Nella ripresa pesano molto gli errori della difesa degli txuri-urdin, che al 58° minuto rischiano di subire gol quando Yuri regala palla a Bale che da pochi passi calcia a botta sicura, ma Rulli salva miracolosamente con il piede. Lo stesso Rulli sale in cattedra a un quarto d’ora dal termine che per ben due volte ferma i tentativi di Jesè. Il gol del Real Madrid, però, è nell’aria e a 10 minuti dalla fine arriva con Gareth Bale: cross dalla sinistra di Vazquez, il gallese svetta prepotentemente insaccando alle spalle di Rulli.

Poche emozioni nel finale e dopo 2 minuti di recupero il Real Madrid può festeggiare un successo importante, che consente ai blancos di guardare tranquillamente le sfide di Atletico e Barcellona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *