Ligue 1: il Lione umilia il Monaco e si prende il secondo posto

Un meraviglioso Lione umilia il Monaco 6-1.

Lacazette Lione Fonte immagine: Jejecam da wikipedia
Lacazette Lione Fonte immagine: Jejecam da wikipedia

I padroni di casa stravincono l’importante match che significava Champions League, perchè la vincente si sarebbe aggiudicata il 2° posto, con accesso diretto per la manifestazione più importante d’Europa. Il Lione passa in vantaggio con Ghezzal al 3′, poi inizia il Lacazette-Yanga-Mbiwa show. L’attaccante francese trova il raddoppio all’8′ e il difensore ex Roma segna la rete del 3-0 al 34′. Dopo un minuto è ancora Lacazette ad andare in gol. Al 41′ Ricardo Carvalho mette in porta di testa per il momentaneo 4-1, ma nel secondo tempo Yanga-Mbiwa segna il 5-1 e Lavcazette trova la tripletta personale all’80. A una giornata dal termine della Ligue 1 il Lione si aggiudica matematicamente il 2° posto, mentre il Monaco dovrà per forza fare punti se vorrà partecipare ai preliminari di Champions, avendo il Nizza alle costole, a soli due lunghezze di svantaggio.

Negli altri match i ragazzi di Puel vincono lo scontro diretto col Saint Etienne grazie alla doppietta di Germain negli ultimi tre minuti, scavalcano i biancoverdi al quarto posto e salgono a -2 dalla squadra del Principato. Rischia di rimanere giù dal treno per l’Europa il Lille che non va oltre lo 0-0 interno col Guingamp e resta sesto a -3 dal Nizza.

In chiave salvezza, fondamentale successo del Tolosa che batte 1-0 il fanalino Trojes e aggancia l’Ajaccio al terzultimo posto ma con una differenza migliore: se vince l’ultima resta nel massimo campionato. Resta in corsa per salvarsi pure il Reims, nonostante l’1-0 incassato a Marsiglia: decide Batshuayi. Tutte le altre partite hanno ben poco da dire: Bastia-Angers 1-0, Bordeaux-Lorient 3-0, Montpellier-Rennes 2-0 e Nantes-Caen 1-2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *