Ligue 1, Lille-Marsiglia 0-4: vittoria in scioltezza per l’OM

Vince e continua la sua corsa per la Champions il Marsiglia di Marcelo Bielsa che trova la terza vittoria consecutiva espugnando lo Stade Pierre-Mauroy battendo per 4-0 il Lille.

L'Olympique Marsiglia. Fonte: Ronnie Macdonald (flickr.com)
L’Olympique Marsiglia. Fonte: Ronnie Macdonald (flickr.com)

Una partita sulla carta equilibrata quella dello Stade Pierre-Mauroy: i padroni di casa, infatti, nonostante non possano più agganciare il treno per l’Europa League in casa hanno uno dei migliori rendimenti del campionato (solo 8 goal subiti) e arriva da cinque vittorie consecutive tra le mura amiche. Il Marsiglia, invece, dopo le vittorie contro Metz e Monaco ha disperato bisogno dei tre punti per tentare una disperata rimonta che valga la Champions League visto che il terzo posto, occupato dai monegaschi, dista 2 punti a 2 giornate dalla fine.

In casa Lille Girard cambia molto rispetto alla squadra che ha perso una settimana fa contro il Tolosa: modulo inedito, un 4-4-2, con il ritorno dal primo minuto dell’ex Roma Kjaer in difesa e Origi in attacco dove farà coppia con Roux. Arretrato invece Boufal che agirà da esterno di centrocampo così come Lopes.

Nel Marsiglia, invece, Bielsa non cambia quasi niente rispetto all’undici che ha battuto il Monaco: sempre 4-2-3-1 con Fanni unica novità al posto di Lemina come terzino destro. Confermatissimo l’attacco dei marsigliesi con il tridente Ayew-Payet-Alessandrini a supporto dell’unica punta Gignac.

Sin dai primi minuti è il Marsiglia che prova a fare la partita: la squadra del “Loco” Bielsa ha più “fame” rispetto ad un Lille che non ha più nulla da chiedere al campionato e dopo appena 3 minuti c’è il vantaggio degli ospiti con Gignac bravo a trovare il tap-in vincente sulla corta respinta di Enyeama sulla conclusione dalla distanza di Payet. Il goal dei marsigliesi gela la banda di Girard che fatica ad ingranare la marcia ma che al 13° minuto ha la grande occasione per agguantare il pari quando, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Kjaer salta più in alto di tutti e trova l’impatto perfetto con il pallone ma Alessandrini salva miracolosamente sulla linea.

Il Marsiglia, però, gioca meglio ed al 26° minuto trova il goal del raddoppio con Fanni che sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Payet trova un perfetto colpo di testa che batte Enyeama e fa volare la squadra di Bielsa. Il Lille non sembra in serata, anche in preda ad un eccessivo nervosismo, ed al 36° rischia di subire il terzo goal quando, su cross di Fanni, Gignac trova il tocco in allungo che però finisce di poco a lato. Nel finale di tempo i ritmi calano ma il Lille protesta per uno scontro in area tra Fanni e Mavuba: per l’arbitro Tony Chapron, però, non c’è nulla.

Nella ripresa c’è un altro Lille in campo: la squadra di Girard esce dagli spogliatoi con un piglio diverso ed al 48° minuto prova a riaprire l’incontro con Marcos Lopes che si accentra e scarica un potente destro che Mandanda riesce ad allontanare. I ritmi, comunque, calano molto complice un Marsiglia che allenta la presa, complice il doppio vantaggio, ma quando può attaccare lo fa ed al 67° minuto sfiora il tris con N’Koulou che su cross di Payet prova un colpo di testa che finisce di poco a lato.

Il Marsiglia, però, cala il tris al 70° minuto con Alessandrini che servito in profondità da Morel si ritrova a tu per tu con Enyeama e non sbaglia. Il match si fa sempre più in discesa per gli uomini di Bielsa che addirittura trovano il poker al 76° minuto con Ayew che con un perfetto tocco sotto batte Enyeama per l’ennesima volta. Il poker dell’OM fa spegne definitivamente le speranze del Lille e nell’ultimo quarto d’ora non ci sono più emozioni. Finisce 0-4 allo Stade Pierre-Mauroy con il Marsiglia che continua la rincorsa alla Champions ma che resta sempre a 2 punti dal terzo posto visto il contemporaneo successo del Monaco.

LILLE-MARSIGLIA 0-4
MARCATORI: 3′ Gignac (M), 26′ Fanni (M), 70′ Alessandrini (M), 76′ Ayew (M)

LILLE (4-4-2): Enyeama; Corchia, Kjaer (67′ Pavard), Basa, Sidibe; Lopes (64′ Mendes; 89′ Traore), Balmont, Mavuba, Boufal; Origi, Roux. All. Girard

MARSIGLIA (4-2-3-1): Mandanda; Fanni, N’Koulou, Morel, Mendy; Romao, Imbula; Alessandrini (77′ Thauvin), Payet (88′ Ocampos), Ayew; Gignac (83′ Batshuayi). All. Bielsa

ARBITRO: Tony Chapron
AMMONITI: Balmont (L), Imbula (M), Corchia (L), Alessandrini (M), Mendy (M)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy