Ligue 1, Marsiglia-Monaco 2-1: vittoria in rimonta per l’OM che sogna la Champions

Il 36° turno di Ligue 1 si chiude al “Velodrome” di Marsiglia che trova una straordinaria vittoria in rimonta contro il Monaco con il punteggio di 2-1.

Fonte: Scarf - wikipedia.org
Fonte: Scarf – wikipedia.org

Una vittoria che valga la Champions. Questo è l’obiettivo comune di Marsiglia e Monaco, rispettivamente quarto e terzo in classifica: gli uomini di Bielsa, dopo un’inizio con il botto, nell’ultimo periodo si sono persi con le quattro sconfitte consecutive nel mese di Aprile che hanno fatto scivolare l’OM fino al quinto posto in classifica. Cammino opposto, invece, per il Monaco che adesso si trova al terzo posto con 65 punti grazie all’imbattibilità in campionato che dura dall’8 febbraio.

In casa Marsiglia, per cercare di vincere l’incontro, Bielsa conferma lo stesso undici visto in campo contro il Metz: 4-2-3-1, quindi, con Gignac unico terminale offensivo supportato da Alessandrini, Payet e Ayew. Tante conferme anche nel Monaco dove Jardim lancia lo stesso 4-3-3 visto con il Tolosa con il tridente offensivo formato da Silva, Martial e Ferreira.

Pronti-via, passano appena 40 secondi ed il Monaco passa in vantaggio con Joao Moutinho, alla quinta marcatura stagionale, che approfitta di un disimpegno errato di Lemina su Martial per avventarsi sul pallone e calcia di prima sul primo palo dove Mandanda non può arrivare. Il goal è una doccia gelata per il Marsiglia che fatica nei primi minuti ad ingranare e che rischia quando i monegaschi ci provano prima con Raggi e poi con Martial ma in entrambi i casi Mandanda si fa trovare pronto. I padroni di casa, comunque, tengono maggior possesso palla alla ricerca di varchi nella difesa del Monaco ed il primo lampo arriva al 24° minuto quando Alessandrini lascia partire un tiro dal limite che Subasic para senza problemi. Nella seconda metà di frazione le emozioni scarseggiano ma proprio nel finale il Monaco va vicino al raddoppio quando, dopo un azione prolungata, la palla arriva sui piedi di Bernardo Silva che a porta semivuota colpisce il palo.

Nella ripresa il copione sembra lo stesso del primo tempo: i ritmi sono blandi con il Monaco che si chiude per cercare di conservare il vantaggio mentre il Marsiglia si butta all’attacco con Bielsa che butta nella mischia Fanni, Batshuayi e Thauvin ma le conclusioni che arrivano dalle parti di Subasic sono deboli e non impensieriscono il portiere monegasco. La partita non sembra smuoversi dai binari ma al 78° minuto il Marsiglia agguanta il pari con il goal di Andrè Ayew che su un cross di Alessandrini è bravo a farsi trovare tutto solo in area dove può insaccare di testa. La rete dell’OM fa esplodere il Velodrome che spinge gli uomini di Bielsa che hanno bisogno di vincere e che ribaltano il risultato all’88° minuto con Alessandrini che servito con un perfetto rasoterra da Payet piazza un rigore in movimento che batte Subasic. Il goal del Marsiglia gela un Monaco impalpabile nella ripresa che nel finale prova l’assalto alla ricerca del pari ma dopo 4 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine dell’incontro.

Finisce 2-1 al “Velodrome” con il Marsiglia che torna in piena corsa per la Champions League a due giornate dalla fine salendo a quota 63 punti in classifica, a -2 dal Monaco che adesso rimette in discussione il terzo posto e che deve mangiarsi le mani visto il vantaggio iniziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy