Ligue 1: ottava giornata tra riscatti e conferme

Al via in questo week-end l’ottava giornata del campionato francese. Dopo il turno infrasettimanale che ci ha stupito per diversi risultati inattesi, ci aspettiamo un Lione pronto a riscattarsi. L’avversario è l’ostico Bordeaux, reduce da un pareggio con il Lille e pronto a continuare la sua striscia positiva di risultati. Per l’Olympique, in caso di vittoria, ci sarebbe, almeno per alcune ore, il momentaneo primo posto in attesa dell’incontro del Montpellier.

Il Marsiglia dopo aver abbandonato l’ultimo posto in classifica cerca conferme sul campo del Valenciennes, anche se  la squadra dell’OM fuori casa è riuscita a racimolare solo 1 punto in 3 gare. Le chiavi dell’attacco verranno affidate al solito Remy, fresco di doppietta nel turno infrasettimanale.

http://www.flickr.com/photos

La capolista Montpellier, forte delle 3 gare di sole vittorie in casa, cerca di mantenere la testa della classifica affrontando un Psg non sempre perfetto fuori dal proprio stadio. Come sempre ci si affiderà a un Gameiro  in vena di goal e alla fantasia di Menez e Pastore.

Il campione uscente Lille ha una partita, sulla carta agevole, in casa contro il Lorient. Match che si potrebbe definire semplice notando la difficoltà della squadra ospite a segnare fuori casa. Ma siamo abituati a sorprese, quindi mai dire mai.

La neopromossa Evian (capace di strappare un pareggio al Psg) affronterà in casa il Caen (reduce dalla vittoria contro il Lione). Il Nizza ospiterà il Dijon, mentre il Tolosa (che vincendo potrebbe balzare momentaneamente in testa) il Nancy. Il Sochaux cercherà di dimenticare i 6 goal subiti mercoledì contro in Rennes, nella trasferta sul campo di un solido Auxerre. Il Brest giocherà in casa contro l’Ajaccio.

Chiude l’ottava giornata il Rennes, euro avversario dell’Udinese, che ospita il St. Etienne reduce da un pareggio casalingo con il Tolosa. Dopo la goleada dei bianconeri al Sochaux si attende spettacolo, anche grazie ad un Hadji in stato di grazia capace di segnare e far segnare. Se il Montpellier facesse un passo falso e il Rennes riuscisse a vincere, i bianconeri agguanterebbero la prima posizione. E lì si che i tifosi potrebbero iniziare a sognare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy