Ligue 1: pari sofferto per il Monaco, le Classique va al PSG. Ibra nella storia

Si è conclusa anche la domenica di Ligue 1.

Archi stadio Louis II Monaco fonte: Florian K
Archi stadio Louis II Monaco fonte: Florian K

Il Monaco pareggia in casa contro il Rennes e rischia addirittura di perdere. Gli ospiti dopo essere passati in vantaggio nel primo tempo con Doucoure al 41′ subiscono il gol del pari ad inizio secondo tempo. Ad accorciare le distanze per i padroni di casa ci pensa Wallace al 51′. Il Rennes rischia anche di vincere, ha l’opportunità di chiudere il match ma Pedro Henrique sbaglia il penalty e il risultato si fissa sull’1-1 allo Stade Louis II.

Il Caen conquista i tre punti in casa contro il St’Etienne, con un solo gol di Delort. Partita molto combattuta anche tra Lorient e Bordeaux, ma alla fine sono i padroni di casa a trovare la vittoria per 3-2. Il Bordeaux passa in vantaggio al 38′ con Rolan, nemmeno 10 minuti dopo il Lorient trova il pareggio con Moukandjo. Il secondo e il terzo gol rispettivamente di Waris e Toure valgono i tre punti.l Inutile il gol di Ounas nel finale di secondo tempo.

A chiudere la giornata “Le Classique” tra PSG e Marsiglia. Inizia in salita il match per i padroni di casa che passano in svantaggio al 30′ con il gol di Batshuayi, ma due rigori tra il 41′ e il 44′ firmati Ibrahimovic, riportano il PSG in vantaggio e anche alla vittoria. Lo svedese diventa con 110 gol il miglior marcatore di sempre del PSG (in 137 partite), lasciandosi alle spalle Pedro Pauleta (109 in 211 presenze). La squadra di Blanc si conferma quindi in testa alla classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *