Ligue 1, Psg-Guingamp 3-0: ritorno al successo per i parigini

Turno infrasettimanale anche in Ligue 1 e la protagonista del giorno è il Paris Saint Germain di Laurent Blanc che dopo due pareggi consecutivi torna al successo stendendo con il punteggio di 2-0 il Guingamp al Parco dei Principi.

La tribuna del PSG. Fonte: Philippe Agnifili (flickr.com)
La tribuna del PSG. Fonte: Philippe Agnifili (flickr.com)

Le partite contro Bordeaux e Reims avevano lasciato l’amaro in bocca a tutti i tifosi parigini, oltre a scatenare le prime critiche intorno ad un Laurent Blanc mai amato dalle parti della capitale, ma la vittoria di stasera stempera per un pò gli animi: il PSG torna a vincere e convincere, grazie ad un attacco monstre con Ibrahimovic, Di Maria, Cavani e Pastore contemporaneamente in campo, contro un avversario come il Guingamp che, nonostante non abbia nomi altisonanti, veniva da tre successi consecutivi.

Il match, comunque, è a senso unico sin dai primi minuti e si vede la voglia del Paris di voler portare a casa i tre punti: il goal del vantaggio arriva dopo 18 minuti con Javier “El Flaco” Pastore che servito ai 20 metri da Ibrahimovic scarica un meraviglioso destro sul palo più lontano che Lossi può solo vedere entrare in porta. Il PSG va vicino al raddoppio con Ibra, ancora a secco di goal in questa stagione, ma il Guingamp non vuole fare la comparsa e con il suo attaccante Salibur sfiora il goal del pari in due occasioni ma in entrambi i casi vola Trapp che dopo le tante discusse papere dei match precedenti salva il risultato.

Se gli ospiti riescono a restare in partita nel primo tempo, però, nel secondo tempo vengono schiacciati dalla potenza del PSG che gioca solo nella metà campo del Guingamp: l’asse Ibrahimovic-Pastore è infuocato ma le occasioni della coppia svedese-argentina vengono annullate dal portiere rossonero Lossl che sale in cattedra con interventi che tengono il risultato sul punteggio di 1-0. L’estenua resistenza, però, si spezza al 77° minuto quando il PSG raddoppia con il primo goal parigino di Angel Di Maria che su una corta respinta di Lossl insacca un facile tap in. Pochi minuti più tardi arriva anche il tris degli uomini di Blanc e a firmarlo è il tanto atteso Zlatan Ibrahimovic che con un tocco di punta insacca riuscendo a trovare il suo primo goal stagionale e la rete che manda in archivio la partita. Prima della fine, però, il PSG ha l’occasione per il quarto goal: Sorbon atterra in area Cavani, per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto di presenta Ibra per la doppietta ma lo svedese ad una super parata di Lossl che riesce in allungo a smanacciare il rigore angolato. 

Con questi tre punti il PSG consolida il primato salendo a quota 17 punti, il Guingamp resta fermo a quota 9; nell’altro incontro di giornata, invece, pari a reti inviolate tra Angers e Reims che restano appaiate in classifica a quota 12 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy