Ligue 1: Psg vince in recupero. Montpellier e Bordeaux ok. Sospesa St. Etienne-Lorient

Anche la 22esima giornata di Ligue 1 deve far fronte al mal tempo. Sospesa dopo appena 5 minuti St. Etienne-Lorient per impraticabilità di campo.

Fonte immagine: MuddyRavine da Flickr

Le squadre erano sul punteggio di 0-0. Anticipate alle 15 anche altre due partite. La prima vede scontrarsi Dijon-Valenciennes terminata 1-2. Grande colpo esterno per il Valenciennes che migliora la sua situazione in classifica contro una diretta concorrente alla salvezza. Già nel primo tempo si chiude la partita con uno 0-2 senza repliche. Le reti portano la firma di Cohade al 2′ e Danic al 43′. Il goal della bandiera arriva al 91′ con Thil. L’altro anticipo è terminato con il risultato di 0-0 tra Nancy-Rennes. Per i padroni di casa è un punto d’oro. Per gli ospiti un ulteriore addio all’Europa che conta.

Il Psg continua a vincere rimontando una partita che si stava mettendo male contro l’Evian. Risultato finale 3-1. Ma dopo il primo tempo erano gli ospiti a vincere per 1-0 con il goal al 45′ Cambon. Nella ripresa neanche il tempo di godere del vantaggio che Nenè pareggia al 47′. Il Psg prende in mano la partita e al 79′, dagli undici metri Nenè raddoppia, portando la squadra in vantaggio e siglando anche una doppietta personale. Chiude i giochi Gameiro al 89′. Il Montpellier non molla e guadagna i 3 punti superando 1-0 in casa il neopromosso Brest. Il goal partita Dernis al 41′. Brest chiude in dieci per l’espulsione di Sissoko al 92′.

Nelle zone basse della classifica, sembra aver ritrovato nuova vita il Bordeaux che supera 2-0 in casa il Tolosa uscendo definitivamente dalla zona retrocessione. Tutto accade nel primo tempo. Neanche il tempo di battere il calcio di inizio che i girondini passano in vantaggio con Jussie al 1′. Al 39′ il raddoppio porta la firma di Obraniak. Ospiti nervosi, rimangono in 10 al 43′ per espulsione di Sissoko che riesce a prendere due cartellini gialli nel lasso di 1 minuto. Il recupero così diventa impossibile. Nell’altra partita per la salvezza, arriva il pareggio. 1-1 tra Ajaccio-Nizza. Gara contratta e di studio. Ci vuole un rigore di Eduardo per sbloccarla al 57′ per la squadra di casa. Ma il pareggio arriva nei minuti finali. Merito di Goncalves che all’85’ sigla veramente un bel goal. 

 

Le partite di oggi: Caen-Auxerre e Sochaux-Lille alle 17. Marsiglia-Lione alle 21.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy