Ligue 1: titolo al Montpellier. Psg inutile vittoria. Retrocedono Dijon e Caen. Bordeaux Europa League

Si conclude il campionato francese. Ecco i verdetti:

Fonte immagine: docteur es sport da flickr

Vince il Montpellier contro l’Auxerre aggiudicandosi la Ligue 1 con 3 lunghezze di vantaggio sul Psg. Padroni di casa che sudano, lottano e si impongono contro un avversario, che nonostante la retrocessione, ha onorato il campionato fino alla fine. Sono i padroni di casa a passare in vantaggio con Kapo al 20′. La capolista non accusa il colpo e prima del duplice fischio riesce a pareggiare con Utaka al 32′. Al ritorno in campo vengono lanciati oggetti verso i giocatori dagli spalti. L’arbitro interrompe per qualche minuto il match. Alla ripresa del gioco è ancora Utaka a segnare al 75′. Goal che regala i 3 punti che valgono una stagione. Il Montpellier vince il primo titolo nazionale. Inutile la vittoria per gli uomini di Ancelotti che in recupero superano, fuori casa, il Lorient per 1-2. Sono gli ospiti a sbloccare il risultato con Monnet-Paquet al 28′. Nella ripresa il Psg pareggia il risultato con Pastore al 61′. Al 75′ T. Motta porta il risultato sul 1-2. Si prega affinchè accada qualcosa nella partita del Montpellier ma non si sente odore di miracoli nell’aria. 3 punti che non servono a nulla.

 

Doveva vincere per salvarsi l’Ajaccio e così è stato. In casa del Tolosa gli isolani si impongono 0-2. Una doppietta di Cavalli al 20′ e al 31′ porta la squadra alla vittoria. 3 punti che portano la formazione a quote 41, sufficienti per la permanenza in Ligue 1. Non ce la fa a vincere invece il Caen che viene superato per 3-1 dal Valenciennes. I padroni di casa passano in vantaggio al 37′ da Aboubakar. Nella ripresa subito il raddoppio con Danic su rigore al 68′. Riaccende le speranze degli ospiti Nivet al 77′. Inizia l’assedio ma il Valenciennes chiude i conti al 92′ con Cohade. Sconfitta che costa al Caen la retrocessione il Ligue 2. Vittoria anche per il Sochaux contro il Marsiglia per 1-0.  3 punti che hanno regalato la sicurezza matematica. La rete porta la firma di Boudebouz al 55′. Anche il Brest si salva vincendo, in casa dell’Evian, per 0-1. Chiude i conti Jemaa al 51′.

 

Incredibile la stagione del Bordeaux, che dopo aver militato nelle posizioni più basse della classifica per buona parte del campionato, riesce a superare 2-3 il St. Etienne. Vittoria che vuol dire Europa League essendo la squadra al 5° posto. Partono bene i padroni di casa subito in vantaggio con Guilavogui  al 19′. I girondini non stanno a guardare e in 5 minuti ribaltano il risultato. Ci pensa Diabate che sigla una doppietta al 23′ e al 28′. Duplice fischio. Nella ripresa però arriva il pareggio. Al 49′ insacca Aubameyang. Ma al 68′ il solito  Gouffran risolve il match. Pesanti i punti persi dal St. Etienne che in questo modo dice addio all’Europa.

 

Il Rennes condanna il Dijon battendolo in casa per 5-0. Gli ospiti chiudono anche con 2 espulsi. Inevitabile la retrocessione. A dare il via alla goleada è Montano al 9′. Partita che rimane equilibrata fino al 43′ quando viene estratto il primo rosso. Sankhare lascia in dieci la propria squadra. Nella ripresa il crollo. Al 47′ Kembo-Ekoko su rigore raddoppia. Il tris arriva al 51′ ad opera di Pitroipa. Passano ancora pochi minuti e Kembo-Ekoko sigla la sua doppietta al 58′. Chiude i conti all’82’ Hadji dopo la seconda espulsione di Zarour al 71′.

 

Altre partite: Lilla-Nancy 4-1 ( 10′, 27′ e 34′ su rig. Hazard ( L ),  Lemaitre 12′ ( N ), De Melo 23′ ( L ) ), Lione-Nizza 3-4 ( Lopez 21′ ( L ), Briand 26′ ( L ), Monzon 31′ ( N ),  Coulibaly 37′ ( N ), Digard 53′ ( N ), Briand 69′ ( L ), Goncalves 73′ ( N ) )

 

Classifica: Montpellier 82, Psg 79, Lille 74, Lione 64, Bordeaux 61, Rennes 60, St.Etienne 57, Tolosa 56, Evian 50, Marsiglia 48, Nancy 45, Valenciennes 43, Nizza 42, Sochaux 42, Brest 41, Ajaccio 41, Lorient 39, Caen 38, Dijon 36, Auxerre 34

3 pensieri riguardo “Ligue 1: titolo al Montpellier. Psg inutile vittoria. Retrocedono Dijon e Caen. Bordeaux Europa League

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy