Premier League: al Liverpool il derby, vittorie per West Ham e United

Nel recupero della 27esima giornata di Premier League non mancano goal ed emozioni: il Liverpool si aggiudica per 4-0 il Merseyside Derby contro l’Everton; buone vittorie in chiave Europa anche per Manchester United e West Ham.

Daniel Sturridge (Fonte: Dean Jones, Wikimedia commons)
Daniel Sturridge (Fonte: Dean Jones, Wikimedia commons)

Il Liverpool stravince il derby contro l’Everton regalando ai suoi tifosi una prestazione maiuscola e tanto spettacolo. I ritmi ad Anfield sono altissimi, con i Toffees che ripartono in contropiede e i Reds che origano a costruire azioni pericolose grazie a Lallana e Coutinho. La gara però si sblocca soltanto nei minuti finali del primo tempo: al 44′ Milner serve un traversone per Origi che di testa sigla l’1-0; tre minuti più tardi, in pieno recupero, anche Sakho mette in rete di testa un altro suggerimento di Milner.

La ripresa è tutta in favore del Liverpool: Everton in 10 per l’espulsione di Funes Mori, che costringe Origi ad abbandonare il campo in barella; al suo posto entra Sturridge che al 60′ buca la porta avversaria da pochi passi sfruttando un passaggio filtrante di Lucas Levia e sigla il suo 50esimo goal con la maglia dei Reds. A 15 minuti dalla fine anche Coutinho partecipa alla festa del Liverpool battendo Robles con un destro presissimo da fuori area che fa esplodere Anfield.

Vince il West Ham contro il Watford e continua la sua rincorsa all’Europa League, distante appena tre punti. È tutto facile per gli Hammers: all11′ il solito Carroll apre le marcature con un sinistro su suggerimento di Payet che lascia senza scampo l’incolpevole Gomes. Dopo alcuni tentativi pericolosi di Payet direttamente da calcio piazzato, il West Ham trova il raddoppio con un calcio di rigore trasformato da Noble allo scoccare del 45′; centrocampista si ripete ad inizio ripresa, con un’altra calco di rigore. Il Watford accorcia le distanze al 64′ con Prodl, bravo ad insaccare la palla sull’assist di Berghius che rischia di trovare il 3-2 pochi istanti più tardi, ma viene bloccato dal palo.

Il Manchester United vince per 2-0 sul Crystal Palace e mantiene le distanze proprio dagli Hammers. A sbloccare il risultato al 5′ minuto è una goffa autorete di Delaney che inganna il proprio portiere con una deviazione di destro. Dopo i primi dieci minuti di Black-out totale, il Palace prova ad alzare la testa, ma non riesce a trovare la giusta reazione contro uno United ben organizzato. Il raddoppio arriva all’inizio della ripresa e porta la firma d Darmian, bravo a siglare il suo primo goal in campionato con un sinistro da fuori area. Scivola sempre più giù il Crystal Palace, sedicesimo in classifica ma a +8 sul Norwich.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *