Serie A, la Roma beffa il Napoli: 1-0 per i giallorossi

Un gol beffardo di Nainggolan all’89’ punisce il Napoli e regala matematicamente il quinto scudetto consecutivo alla Juventus. A nulla serve una partita brillate e a trazione anteriore degli azzurri, troppo impreciso in più di un’occasione.

Roma-Milan Fonte: Matteo Mimmi
Roma-Milan Fonte: Matteo Mimmi

Gara intensa e divertente fin dai primi minuti, con il pressing alto e asfissiante della Roma ed il Napoli che prova a recuperare la palla e ripartire. La prima occasione della partita capita al 10′ sui piedi di Florenzi che carica il destro ma viene bloccato dalla retroguardia azzurra. La Roma insiste ma i parenti peli non mollano e con Mertens e Callejon provano ad attaccare gli spazi. Dopo la rete annullata proprio allo spagnolo per un fuorigioco, è Higuain alla mezz’ora a trovare l’occasione più ghiotta di tutto il primo tempo: il Pipita controlla al volo un lancio in area, salta due avversari ma viene bloccato da un bellissimo intervento di Szczesny.

I ragazzi di Sarri continuano ad attaccare a testa bassa, sfruttando le veloci ripartenze di Mertens che mette in difficoltà la retroguardia giallorossa, sempre ben chiusa ed attenta.

Anche nella ripresa il copione non cambia: il Napoli prova a fare la partita, la Roma contiene gli assalti azzurri e riparte in velocità con Salah ed El Shaarawy. Al 73′ è sempre Higuain ad arrivare ad un passo dal vantaggio, questa volta con un tiro dall’area piccola bloccato da un altro grande intervento provvidenziale del portiere. I partenopei continuano ad attaccare, ma incredibilmente la Roma passa in vantaggio all’89’ con Nainggolan che, servito dal subentrato Totti, punisce Reina con il piattone destro.

Con questi tre punti i giallorossi si portano a -2 punti dal secondo posto, ancora occupato dal Napoli. A Torino invece festeggia la Juventus, matematicamente campione d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *