Serie A, squalificati: le decisioni del Giudice Sportivo

Al termine della 34esima giornata di serie A, il Giudice Sportivo ha reso noti gli squalificati e le relative sanzioni disciplinari.

Fonte immagine: inter.it
Fonte immagine: inter.itmedel

Sono in 12 i calciatori squalificati, la sanzione più pesante è certamente quella inflitta a Chibsah. Il giocatore del Frosinone ha dovuto far fronte ad una giornata per doppio cartellino giallo e due giornate per espressioni ingiuriose nei confronti dell’arbitro. Invece sono 7 i giocatori giocatori espulsi e squalificati per una sola giornata: Arlind Ajeti del Frosinone, Patricio Gabarron Gil della Lazio, Andrea Ranocchia della Sampdoria, Roberto Vitiello del Palermo, Federico Viviani dell’Hellas Verona e, infine, Mario Balotelli ed Alex del Milan. In conclusione sono 6 i giocatori squalificati per ammonizione sotto diffida: Ali Adnan Al Taneemi dell’Udinese, Amadou Diawara del Bologna, Gary Medel dell’Inter, Aljaz Struna del Palermo, Stefano Sturaro della Juventus e Samuel Souprayen dell’Hellas Verona.

Passando invece alle società, l’Inter dovrà pagare un’ammenda di 15 mila euro, “per cori insultanti per motivi d’origine territoriale”, il Frosinone ne dovrà pagare 3 mila “per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, rivolto reiteratamente cori insultanti all’arbitro” e, infine, la Fiorentina dovrà sborsare 2 mila euro, “per avere suoi sostenitori, al 19° ed al 25° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco, in prossimità di un Arbitro addizionale, due accendini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *