Serie B: il Cagliari cala il tris e festeggia. Salernitana battuta

Al Sant’Elia è il Cagliari ad imporsi per 3 reti a 0 contro la Salernitana, festeggiando così la vittoria dello scudetto.

Fonte: cagliaricalcio.com
Fonte: cagliaricalcio.com

PRIMO TEMPO – Parte forte la squadra di casa con un assist di Joao Pedro per Deiola, che prova il pallonetto sull’uscita di Terracciano. Palla che termina alta sulla traversa. La formazione sarda preme bene, ma quella campana riesce a respingere e a ripartire in modo pulito. Al 9′ Salamon esegue un retropassaggio rischioso, favorendo Donnarumma che salta Storari ma non riesce a finalizzare. Dopo pochi minuti c’è un’invenzione di Di Gennaro per Murru che dalla corsia di sinistra crossa basso per Joao Pedro che anticipa in spaccata ma non riesce a centrare la porta. Il Cagliari mantiene per la maggior parte del tempo, ma non riuscendo a segnare.

SECONDO TEMPO – La Salernitana in avvio sfuma una grande occasione in contropiede con Donnarumma che di sinistro su assist di Colombo calcia di poco al lato. Ma il Cagliari passa in vantaggio da corner, al 12st con Salamon che prima colpisce di testa e poi su una seconda chance ribadisce in rete; 1-0. I granata non creano più niente, vista la grande spinta del Cagliari in pressing. Al 26′ c’è un piccolo spunto di Nalini che punta, si accentra e tira: Storari blocca facilmente. Ma in contropiede c’è il raddoppio: Joao Pedro in posizione defilata serve Giannetti sull’uscita di Terracciano, così è un gioco da ragazzi metterla dentro; 2-0. Al 33′ arriva il rosso per Bernardini a causa di un brutto fallo su Fossato. Il Cagliari cala il tris con Sau che calcia una diagonale; 3-0.

Flavio Ponissi

Flavio Ponissi

Sicignano Degli Alburni-Salerno. Aspirante giornalista sportivo. Amante del calcio, quello vero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *