Serie B, il Latina ferma il Pescara: il Trapani chiude al terzo posto

Serata ricca di emozioni in Serie B nell’ultimo turno di campionato. Accesa era la lotta per il terzo e quarto posto, posizioni in classifica che garantiscono l’accesso diretto alle semifinali play off saltando il primo turno; tanta lotta anche per l’ottavo posto, l’ultimo disponibile nella corsa verso la A.

Fonte: Giovanni Mazzola
Fonte: Giovanni Mazzola

A chiudere al terzo posto è stato il sorprendente Trapani di Serse Cosmi: i granata hanno espugnato nell’ultima giornata il “San Nicola” battendo il Bari per 2-1.  Pronti-via la squadra di Camplone parte meglio e sfiora due volte il vantaggio, ma il Trapani è cinico e a metà del primo tempo passa in vantaggio con Petkovic che conclude una splendida azione personale con una botta di sinistro che si insacca sotto l’incrocio dei pali. La reazione del Bari tarda ad arrivare, gli ospiti prendono prima un palo con Scozzarella e poi raddoppiano ancora con Petkovic: il croato stavolta segna dal dischetto, grazie ad un rigore guadagnato da Rizzato. Un altro rigore, stavolta per il Bari, riapre l’incontro a 17 minuti dalla fine ma dopo i quattro minuti di recupero a festeggiare è la squadra di Cosmi al sedicesimo risultato utile consecutivo. Il Bari, invece, dovrà giocare il primo turno di play off.

Se da un lato festeggia il terzo posto il Trapani (con quattro pareggi i granata sono in Serie A), mastica amaro il Pescara che per un solo punto deve accontentarsi del quarto posto. Gli abruzzesi di Oddo pareggiano per 1-1 all’Adriatico contro il Latina, squadra arrivata in Abruzzo con il coltello tra i denti vista la lotta per non retrocedere. Gioca meglio il Pescara che riesce a scardinare la difesa pontina solo prima dell’intervallo con Lapadula: facile tap-in per l’italo-peruviano che insacca il cross di Caprari. Nella ripresa esce il Latina che prima prende una traversa con Bruscagin, e poi insacca con Dumitru. Nel finale si accende la partita, entrambe le squadre colpiscono un legno ma alla fine l’incontro finisce in parità. Un punto d’oro per i pontini di Gautieri che portano a casa la salvezza, un punto amaro per il Pescara che deve accontentarsi del quarto posto.

Ai play off va anche il Cesena che chiude la regular season con un successo al Partenio Lombardi di Avellino contro gli irpini di Tesser, già salvi e senza obiettivi. Finisce 1-2, con Falco mattatore della serata: il giocatore di proprietà del Bologna mette a segno una doppietta prima con una botta dai 20 metri e poi con un azione personale. Inutile la rete di Arini per l’Avellino, che chiude il campionato con 49 punti. Finisce a reti inviolate, invece, la sfida tra Spezia e Ascoli.

 

QUADRO PLAY OFF

TURNO PRELIMINARE
Bari-Novara
Cesena-Spezia

SEMIFINALI
Trapani- Cesena/Spezia
Pescara- Bari/Novara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *