Serie B: Salernitana e Lanciano ai play-out , retrocesse Livorno e Modena

La 42a e ultima giornata di Serie B si conclude con verdetti ben chiari e precisi.

Fonte: Flavio Ponissi
Fonte: Flavio Ponissi

C’è stato da lottare fino all’ultimo secondo, e alla fine sono usciti fuori questi risultati: la Salernitana batte il Como per 1-0 e va ai play-out contro il Lanciano, il quale ha strappato il pari a Livorno, mandandolo in Lega Pro, così come anche per il Modena, asfaltato a Novara per 4-0.

SALERNITANA-COMO 1-0

Ai granata servivano i 3 punti, e così è stato. All’Arechi la squadra di Menichini ha preso il comando del match sin da subito, portandosi in vantaggio al 5′ con un colpo di testa di Donnarumma, ancora più decisivo. Successivamente, dopo circa 7′ minuti arriva un’altra chance, sempre Donnarumma, questa volta conclusione stampata sul palo. Il Como ci prova a tratti, concludendo in modo più che in preciso, calciando 9 volte in porta. I campani non sfruttano poi altre occasioni, ma portano a casa lo stesso la vittoria. Salernitana che si aggiudica ai play-out contro il Lanciano.

LIVORNO-LANCIANO 2-2

Partita della salvezza a Livorno, con le due formazioni separate solo da 2 punti. Alla squadra di casa serviva la vittoria, ma non è stato così, vista la rimonta del Lanciano. Il Livorno domina la prima parte di gioco, portandosi per 2 reti a 0, grazie ad una doppietta di Aramu al 25′ e al 45′. Sembrava quasi fatta, ma no, nel pallone può succedere di tutto e così è stato: ad accorciare le distanze ci pensa il solito Ferrari su rigore al 69′, ma la beffa arriva nel finale all’84’ con Turchi. Espulsi poi nel finale Di Francesco e Giandonato. Retrocesso quindi in Lega Pro il Livorno. Ai play-out ci va il Lanciano contro la Salernitana.

NOVARA-MODENA 4-0

I ‘canarini’ dovevano fare risultato a Novara, ma è stato tutto ben diverso, un totale disastro. Al 1′ minuto arriva subito l’espulsione per Gozzi, di conseguenza al 4′ è subito vantaggio con Evacuo su rigore. Nella ripresa gli ospiti non riescono a pareggiare subito i conti, quindi il Novara ne approfitta con Galabinov subentrato a Corazza, il quale fa doppietta al 64′ e 87′. Il Modena calcia 1 sola volta in porta, pessimo match. Nel finale, come se non bastasse, arriva il poker da parte di Gonzales all’89’. Modena in Lega Pro.

Flavio Ponissi

Flavio Ponissi

Sicignano Degli Alburni-Salerno. Aspirante giornalista sportivo. Amante del calcio, quello vero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *