In viaggio con SoccerMagazine: Napoli in Ucraina per conquistare la finale

Dopo l’ 1-1 maturato al San Paolo, il Napoli affronterà la gara di ritorno in casa del Dnipro. A causa dei conflitti interni che stanno lacerando l’Ucraina, non si potrà giocare alla Dnipro Arena di Dnipropetrovsk. Sarà lo stadio Olimpico di Kiev ad ospitare questa semifinale, lo stesso stadio in cui si è disputata Dinamo Kiev-Fiorentina.

Dnipro Arena. Fonte: Wikipedia-Autore: On Tour
Dnipro Arena. Fonte: Wikipedia-Autore: On Tour

Lo Stadio Olimpico di Kiev, costruito nel 1923, era originariamente noto come Stadio Rosso; assunse poi le denominazioni di Stadio Repubblicano Stalin, Stadio Repubblicano Chruscev, Stadio Centrale di Kiev, Stadio della Repubblica ed infine, nel 1996, Stadio Olimpico di Kiev, come è attualmente conosciuto. La struttura ha una capienza di 70050 spettatori ed ospita le gare casalinghe a livello europeo ed internazionale della Dinamo Kiev e le partite della Nazionale ucraina. Ha ospitato anche la finale di Euro 2012 fra Spagna ed Italia, vinta dalle Furie Rosse per 4-0.

Dopo la ristrutturazione (avvenuta proprio in occasione del campionato europeo), al vecchio edificio in cemento armato è stata sovrapposta una nuova ossatura metallica che sostiene una facciata vetrata ed una tendostruttura di copertura, in modo da rendere lo stadio utilizzabile con ogni clima. I vecchi spalti addossati alla collina situata sul lato ovest sono stati ridisegnati e ricostruiti; è stato demolito per intero il primo anello, creata una nuova tribuna e, nell’ala ovest dello stadio, sono stati realizzati ampi locali per i giocatori, gli ospiti VIP e gli addetti stampa.

Lo stadio si trova ai piedi della collina Cherepanov a Pechersk, nel centro della città di Kiev ed è raggiungibile comodamente con ogni mezzo, visto che è ben collegato con bus e metro. Si trova all’indirizzo Bolshaya Vasilkivska, 55.

Come raggiungere lo stadio:

  • Solitamente per lo stadio di Kiev le trasferte vengono sempre organizzate, si arriva all’aeroporto di Kiev-Boryspil e poi si viene trasferiti allo stadio con dei pullman. ( C’è necessità del passaporto con validità di almeno 3 anni residui. Non serve il visto).
  • E’ facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici alla fermata Velyka Vasylkivska St, dove passano autobus e tram, e con la metropolitana 219 alla fermata Olimpiiska.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy