Calciomercato Roma: addio Romero, vicino Szczęsny. Interesse passato per Ekdal

La Roma lascierà l’Australia con due pareggi alle spalle: Real e Manchester City non sono riusciti a battare la formazione di Rudi Garcia durante i 90 minuti regolamentari. Ottima prova di carattare per i giallorossi contro gli inglesi, rimontati per ben due volte.

Roma-Milan Fonte: Matteo Mimmi
Roma-Milan Fonte: Matteo Mimmi

Il tecnico però continua a sottolineare che questa squadra ha bisogno ancora di 3 rinforzi per 3 ruoli. L’attaccante è la prima necessità: Dzeko è complicato, ma la trattativa va avanti senza soste. Si stringe la pista intorno a Salah. L’enigma principale resta ancora il portiere. De Sanctis non ha deluso in Australia regalando due ottime prestazioni. Romero, ex Sampdoria e svincolato, ha deciso di firmare per il Manchester United. L’estremo difensore dell’Argentina, assistito da Mino Raiola, guadagnerà 1.8 milioni all’anno. De Gea resta il numero 1 dei Red Devils, salvo trasferimento al Real Madrid ancora alla ricerca del sostituto di Casillas.

Si allontana anche la possibilità di portare in giallorosso Sirigu. Il presidente del PSG aveva sottolineato quanto fosse importante per la squadra francese l’ex Palermo. A togliere ogni dubbio è il giocatore stesso che risponde in questo modo a SkySport: “Nessun contatto con Sabatini. Mi fa sorridere questa cosa“. Il ragazzo ha poi voluto chiude la questione dicendo: “Il mio futuro è al PSG“. L’ultima pista rimasta è quella che porta al portiere dell’Arsenal, Szczesny. Nelle ultime ore, il nome del polacco è diventato sempre più concreto. Sabatini sta discutendo con la formazione inglese. Con il giocatore è già stata trovata l’intesa: il ragazzo recepisce 3 milioni di ingaggio che sarebbe pagato in buona parte dai Gunners. La Roma punterebbe ad un prestito oneroso con diritto di riscatto. Si sta lavorando ancora sulla formula del trasferimento, ma già entro la giornata di oggi si potrebbero avere importanti novità. L’estremo difensore è diventato titolare nell’Arsenal nel 2010 disputando in Premier 132 gare e subendo 154 goal.

Infine parla l’ag. di Ekdal che conferma di un passato interesse della Roma per il giocatore ex Cagliari, fresco di trasferimento all’Amburgo. Ecco le sue parole riportate da calciomercato.com: “l Napoli? Non è mai stato un’opzione, non ho mai sentito niente da loro. Zero contatti. La Roma era su di lui e altri 7/8 club italiani. La Bundesliga è un campionato migliore e ha già giocato 7 anni in Italia. Era tempo di cambiare. In Germania riceve anche un ingaggio migliore. Tornare in un top club italiano? Certo, assolutamente“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy