Bundesliga: goleada biancoverde, Werder Brema-Stoccarda 6-2

Al ‘Weser Stadion’ di Brema si è disputata un’interessante sfida per evitare la retrocessione in Zweite Bundesliga. Il Werder Brema di Viktor Skripnik doveva vincere per superare in classifica proprio gli ospiti, avanti di due punti in classifica (33 a 31) e così è stato.  I padroni in casa si sono imposti con una goleada per 6 a 2.

Weserstadion, casa del Werder Brema - Fonte: Daniel FR (Wikipedia)
Weserstadion, casa del Werder Brema – Fonte: Daniel FR (Wikipedia)

Werder Brema (4-2-3-1): Wiedwald, Gebre Selassie, Vestergaard, Djilobodji, Sternberg, Fritz, Grillitsch, Yatabaré, Junuzović, Bartels , Pizarro. All: Skripnik.

Stoccarda (4-1-4-1): Tyton, Klein, Barba, Niedermeier, Insúa, Schwaab, Rupp, Didavi, Gentner, Kostić, Harnik. All. Kramny.

Sblocca il match Bartels dopo dieci minuti, ma lo Stoccarda riesce a trovare il pari con Didavi. Brema in vantaggio grazie all’autorete dell’ex Empoli, Barba, per poi portarsi sul 3-1 con Otzunali. Nel secondo tempo Barba segna il gol del provvisorio 3-2 che riapre i giochi, ma da quel momento si scatena il Werder, ancora in gol con Pizarro, Bartels e Ujah. Finisce 6-2: il Brema in questo momento è salvo a quota 34, mentre la quarta sconfitta consecutiva dello Stoccarda lo fa sprofondare al penultimo posto in classifica.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy