Copa Libertadores: rischia il Lanus. Defensor Sporting con un piede in semifinale

I quarti di finale di Copa Libertadores chiudono il programma d’andata con Lanus-Bolivar e Atletico Nacional-Defensor Sporting.

Autore: Sam Kelly Fonte: Flickr.com
Autore: Sam Kelly
Fonte: Flickr.com

Il Granate ospitava i boliviani alla ricerca di una storica semifinale. In territorio argentino sulla carta non c’è storia, il Lanus è decisamente più forte. E infatti i primi minuti di gioco esaltano la squadra messa splendidamente in campo da Guillermo Barros Schelotto che mette in rete l’1-0 appena all’8’: un’azione davvero ben architettata porta Ismael Blanco a servire Oscar Junior Benitez che battezza il portiere avversario con un diagonale perfetto. Secondo gol in questa Copa Libertadores per Junior Benitez e partita che sembra totalmente in mano al Granate.

Tuttavia è lo stesso Lanus a sprecare l’occasione di chiudere la partita prendendo troppo sottogamba un avversario combattivo anche in trasferta. Il Bolivar non molla un centimetro fino all’ultimo secondo quando l’uruguayano William Ferreira si inventa un tiro capolavoro che dai trenta metri si incastra sotto l’incrocio dei pali dove neanche il miglior Marchesin può nulla. La partita si chiude sull’1-1, risultato che obbliga il Lanus a giocarsela a viso aperto in quel di La Paz dove è difficilissimo passare. Dall’altra parte il Bolivar ottiene un pareggio importante ed è vicino a centrare la prima semifinale di Copa Libertadores della sua storia.

Più tardi si giocava a Medellìn Atletico Nacional-Defensor Sporting, quarto di finale delle sorprese di questa edizione della Copa Libertadores. La Violeta nonostante gli svantaggi del fattore campo ha disputato una gara pressoché perfetta, impostata sul contropiede guidato da uno scatenato Luna. Lo stesso Luna serve l’assist a Pais per il vantaggio del Defensor con un cross perfetto sul quale il nazionale celeste Under 20 appoggia comodamente in rete di testa. Il raddoppio arriva al minuto 83 ancora in contropiede con il solito Luna devastante in ripartenza che serve Olivera il quale deve solo mettere in gol a porta vuota (ha rischiato anche il clamoroso errore ma è riuscito a metterla). Adesso il Defensor Sporting dovrà soltanto gestire tra le mura amiche un vantaggio consistente che in ogni modo dovrebbe garantire l’accesso alle semifinali di Copa Libertadores.

Le gare di ritorno dei quarti di Copa Libertadores ci saranno la settimana prossima e seguiranno lo stesso rodine delle partite giocate in questi due giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy