Recopa Sudamericana: oggi la finale d’andata di Lanus-Atletico Mineiro

Ad una settimana dalle gare d’andata delle semifinali di Copa Libertadores, stanotte si scende in campo per un’altra competizione di prestigio per il calcio internazionale in Sudamerica, la Recopa Sudamericana.

Fonte: Profilo Flickr Clube Atletico Mineiro
Fonte: Profilo Flickr Clube Atletico Mineiro

A giocarsi questo trofeo, equivalente della nostra Supercoppa Europea, ci saranno l’Atletico Mineiro,vincitore dell’edizione 2013 della Copa Libertadores, ed il Lanus, vittorioso invece in Copa Sudamericana nello scorso dicembre.

La partita d’andata si giocherà questa notte alle ore 3.00 italiane alla Fortaleza, casa del Lanus che già ha affrontato l’Atletico Mineiro in una finale internazionale perdendo nel 1998 la Copa CONMEBOL. Il Granate questa sera parte con i favori del pronostico, forte di una squadra compatta e messa bene in campo dall’abile stratega Guillermo Barros Schelotto. Anche se nell’ultima sessione di mercato la rosa ha perso due pilastri della scorsa stagione, ossia i due centrali Paolo Goltz (ex capitano) e Carlos Izquierdoz, entrambi partiti per il Messico, il Lanus ha le carte in regola per portare a casa questo trofeo e dovrà ottenere il massimo nell’incontro casalingo per non ripetere le sventure di Newell’s e Olimpia che l’anno scorso si giocarono la Libertadores perdendo in rimonta proprio al Mineirao.

I nuovi centrali a disposizione del Mellizo Schelotto sono Gustavo Gomez, giovane centrale paraguayano paragonato spesso a Gamarra, e Braghieri che ritroverà Ronaldinho due anni dopo il famoso episodio della Libertadores di due anni fa quando Dieguito vestiva la maglia dell’Arsenàl. Per il resto solo conferme: Marchesin ovviamente in porta; Araujo e Maxi Velazquez come terzini; centrocampo a 3 con Ayala, Somoza e Pulpìto Gonzalez; davanti assieme al Tanque Silva ci saranno Junior Benitez e Lucas Melano. La Flaca, giovane di grande prospettiva, si gioca tanto in questa partita dove dovrà dimostrare tutto il suo potenziale offensivo.

Dall’altra parte l’Atletico Mineiro per cominciare al meglio questa finale di Recopa Sudamericana dovrà dimenticare in fretta il pessimo avvio di campionato. Il Galo infatti è solamente a metà classifica nel Brasileirão ed è uscito prematuramente in Copa Libertadores facendo storcere il naso ai tifosi che vedono i rivali cittadini del Cruzeiro primeggiare in classifica ormai da più di un anno. A tutto ciò si aggiungono anche le assenze pesanti in difesa di Otamendi, rientrato al Valencia a fine prestito, e Rever, capitano e simbolo della squadra, out per infortunio. Con ogni probabilità non sarà della partita neanche Jo, ampiamente criticato durante il Mondiale. A far sognare i tifosi del Galo ci dovranno pensare l’eterno Ronaldinho e O Mago Maicosuel, arrivato in questa sessione di mercato dall’Udinese e pronto a stupire.

Dall’inizio dovrebbe partire in porta Victor, eroe l’anno scorso in Copa Libertadores e terzo portiere della Seleçao; in difesa ci saranno Marcos Rocha, Leonardo Silva, Jemerson e Conceiçao; a centrocampo Pierre e Leandro Donizete; sulla trequarti  Dinho e Maicosuel e davanti Diego Tardelli accompagnato da André.

La Recopa Sudamericana è stata vinte per sei volte da club argentini (4 volte il Boca Juniors e una volta Independiente e Velez) e per ben 8 volte da squadre brasiliane (2 volte San Paolo e Internacional, una volta Cruzeiro, Santos, Gremio e Corinthians). Arbitro della sfida il paraguayano Antonio Arias.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy