Eredivisie: l’Ajax inciampa e il Twente ne approfitta. Ko Psv. Pari Vitesse

Si conclude la ventunesima giornata di Eredivisie. L’Ajax pareggia, per 1-1, sul campo dell’Utrecht.

Fonte immagine: TaraO da wikipedia
Fonte immagine: TaraO da wikipedia

Accade tutto nel primo tempo. La capolista spinge e crea problemi alla difesa avversaria. Al 24′ Blind sblocca la gara. 0-1. Gli sopiti non stanno a guardare e pareggiano dopo poco. Al 32′ De Ridder ristabilisce l’equilibrio. Duplice fischio e tutti negli spogliatoi. La ripresa vede ancora la squadra della capitale in avanti. Bravo l’estremo difensore dell’Utrecht ad evitare il peggio. Al triplice fischio sono 2 punti persi.

Del passo falso dell’Ajax ne approfitta subito il Twente. Vittoria, in casa, per 3-1 contro il Cambuur. Prima frazione di gioco con poco spettacolo. La neopromossa non concede spazi e colpisce in contropiede. Al 25′ sono proprio loro a passare in vantaggio con Leeuwin. Il giocatore realizza un calcio di rigore. 0-1. I padroni di casa vanno in confusione. Sbandano pericolosamente e rischiano di subire l0 0-2. Per fortuna l’arbitro pone fine al primo tempo. Al ritorno in campo, il Twente è una formazione trasformata. Al 53′ Castaignos realizza il pari. 1-1. Passano 6 minuti ed ecco il raddoppio. Al 59′ Eghan capovolge il risultato siglando il 2-1. Gli ospiti scompaiono. Il tris è servito da Bengtsson al 79′. Cala il sipario. 3 punti che avvicinano la vetta. 4 le lunghezze dall’Ajax e una partita ancora da recuperare. Non coglie l’occasione il Vitesse fermato, in trasferta dal Feyenoord, sul punteggio di 1-1. Il club di Rotterdam parte immediatamente all’attacco. Al 38′ Pellè insacca l’1-0. Nella ripresa, i gialloneri, trovano subito il goal. Al 56′ Kashia riequilibra la gara. 1-1. Gli ospiti premeranno fino alla fine senza nessun successo. Il risultato non varierà. Un punto giusto per tutto quello visto in campo.

Brutto ko per il Psv battuto, per 2-0, sul terreno di gioco del Waalwijk. Primo tempo noioso e senza nessuna vera occasione. Brave le difese a non lasciare spazi. Poco precisi gli attaccanti sotto porta. Bisogna attendere la ripresa per vedere un po’ di gioco. Al 53′ Sno sblocca il match. La formazione di Eindhoven si sveglia con lo svantaggio. Pressing e baricentro alto che lasciano possibilità al contropiede. Nonostante il forcing finale la squadra di Cocu non riesce ad andare in rete. Al 92′ chiude i conti Sno (doppietta). Sconfitta che brucia. Vince con tranquillità l’Az. Il Groningen viene liquidato con un semplice 2-0. Un quarto d’ora per archiviare la pratica. Al 3′ Gudelj apre le danze. Partenza sprint per i padroni di casa. L’attaccante non è sazio. Al 17′ ecco il bis, ancora di Gudelj. 2-0. Fino al 90′ la partita non cambierà. La formazione di Alkmaar si limiterà a gestire il pallone.

 

Le altre gare dell’Eredivisie: Nec-Eagles 1-1 ( 4′ Higdon (N), 57′ Turuc (Z) ), Heracles-Breda 1-2 ( 38′ Buijs (B), 61′ Poepon (B), 71′ Linssen (H) ), Zwolle-Roda 3-1 ( 19′ Thomas (Z), 62′ Donald (R), 77′ Fernandez rig. (Z), 92′ Benson (Z) ), Heerenveen-Den Haag 3-0 ( 58′ Otigba, 68′ Finnbogason rig., 92′ van La Parra ).

 

Classifica Eredivisie: Ajax 44, Vitesse 42, Twente 40*, Feyenoord 37, Heerenveen 33, Alkmaar 30, Psv 29, Zwolle 28, Groningen 28*, Breda 25, Heracles 25, Utrecht 25, Eagles 24, Waalwijk 22, Cambuur 22, Roda 22. Nec 20, Den Haag 20.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy