Capital One Cup: Liverpol ok ai rigori, out Arsenal ed Everton

Succede assolutamente di tutto nella serata del terzo turno di Capital One Cup, dove sono scese in campo anche alcune big di Premier League.

Wembley (Fonte: stephoto27 Flickr)
Wembley (Fonte: stephoto27 Flickr)

Partiamo dall’incredibile gara di Anfield Road, dove il Liverpool ha avuto la meglio del Middlesbrough solo dopo i calci di rigore. Punteggio finale di 16 a 15, dopo che i tempi regolamentari e supplementari si erano chiusi sul 2-2 (Rossiter per i Reds, pareggio degli ospiti firmato Reach, poi nei supplementari nuovo vantaggio locale siglato da Suso Fernandez e pareggio dal dischetto di Bamford al settimo di recupero). Per decretare la vincente, poi, ci sono voluti ben quindici rigori per parte, con Mario Balotelli (entrato al 74° minuto di gioco) implacabile per ben due volte. A segno anche i portieri, è stato decisivo l’errore di Adomah.

Sorprendenti, invece, le sconfitte con conseguente uscita dalla Capital One Cup di Arsenal ed Everton. I Gunners hanno perso a domicilio contro il Southampton per 2-1 dopo essere passati in vantaggio con Alexis Sanchez. I Saints, però, sono riusciti in seguito a ribaltare la gara grazie ad un rigore di Tadic ed alla rete del terzino Clyne. Brutta la sconfitta da parte dell’Everton che esce dalla trasferta gallese di Swansea con un netto 3-0. Per la squadra di Monk a segno Dyer, Sigurdsson ed Emnes.

Passano il turno di Capital One Cup accedendo gli ottavi anche lo Stoke City (2-1 sul campo del Sunderland (doppietta di Muniesa che ha rimontato l’iniziale vantaggio firmato da Altidore), il Fulham (2-1 al Doncaster), il Derby County (2-0 al Reading), l’MK Dons (2-0 al Bradford), il Bournemouth (3-0 sul campo del Cardiff), lo Sheffield United (1-0 sul terreno del Leyton Orient) e lo Shrewsbury (1-0 al Norwich). Questa sera in campo Manchester City, Tottenham, Chelsea, Newcastle, Hull City, West Bromwich Albion e Crystal Palace fra le formazioni di Premier League.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy