Post Roma-Bayern, Bruno Conti: “Qualificazione possibile. Pressione troppo alta”

Fonte immagine: flickr.com - mattia s.
Fonte immagine: flickr.com – mattia s.

L’eco dell’1-7 di Champions è ancora ben udibile, ad un giorno di distanza, nell’ambiente Roma. Ne ha parlato l’attuale responsabile del settore giovanile giallorosso, Bruno Conti, che ha provato a spiegare in questi termini la disfatta dell’Olimpico. Queste le sue parole a Gianlucadimarzio.com: “Forse la pressione e lo stadio pieno ci hanno tradito un po’, però vedo il lato positivo: ci servirà da lezione per il futuro. Sono sicuro che, una volta recuperati tutti i giocatori, andremo a Monaco il 5 novembre per far capire qual’è la vera Roma. Comunque è troppo grande il divario tra noi e loro, inutile negarlo. Il Bayern ha un gruppo di ragazzi che gioca assieme da anni. Tutti giocatori di livello internazionale, guidati da un grande allenatore come Guardiola. Un po’ il processo di crescita che sta provando ad attuare la Roma, con un gruppo di grande spessore tecnico e tattico ed una rosa di giocatori giovani e forti. Sono sicuro che daranno grandissime soddisfazioni. Le possibilità di qualificazione restano intatte, in ogni caso. Si tratta di partite da interpretare nel modo giusto e la Roma, nelle prime due giornate, ha dimostrato di saperlo fare bene. Certo, sono gare di livello internazionale e nessuno ti regala nulla. Ma le sfide con CSKA e Manchester City hanno dimostrato che la Roma ha tutte le carte in regola per poter passare il turno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy