In viaggio con Soccermagazine: Milan, ultima fermata…Barcellona!

A dir la verità i tifosi milanisti questa meta la conosco benissimo visto che hanno avuto la fortuna/sfortuna di affrontare troppe volte il Barcellona negli ultimi anni, ma sicuramente qualche centinaio di baldi temerari (visto il periodo no della squadra) si metterannno in viaggio alla volta di Barcellona per cercare l’impresa contro i marziani catalani.

Oltre la partita però, i tifosi potranno godersi una delle città più belle d’Europa grazie alla ricchezza di arte e cultura che Barcellona può vantare, oltre che il mare e le passeggiate che permettono di vivere la città a pieno.

Foto: Stefano Acquafredda
Foto: Stefano Acquafredda

Infatti è d’obbligo girare in lungo e largo questa città di circa un milione e mezzo di abitanti (la seconda città più grande di Spagna dopo Madrid) passeggiando per Las Ramblas  che collegano la parte della città moderna con il Porto Antico.

Lungo questa passeggiata si possono ammirare molti edifici di interesse o i coloratissimi mercati caratteristici, inoltre questa via è piena di locali, birrerie e luoghi d’incontro dove giovani provenienti da tutto il mondo scandiscono le ore della giornata, che non conoscono orari notturni.

Il pezzo pregiato però lo si trova davanti all’opera dell’architetto Antoni Gaudi, la chiesa della Sagrada Familia.

Le spiaggie ed il mare rendono poi Barcellona ancora più affascinante, in modo da consentire al turista di godersi in pieno il clima mite e mediterraneo del quale gode la città catalana.

Dopo questo giro meraviglioso in città, per i tifosi rossoneri dovranno pensare a sostenere il Milan in un’impresa che sembra impossibile.

Appuntamento al Camp Nou, stadio maestoso con 99.000 posti a sedere e, per questo, il più grande d’Europa. Per raggiungere il Nou Camp in tram prendere le linee T1, T2, T3 con fermata a Palau Rejal, mentre dall’aeroporto Barcellona-Girona che si trova a meno di 100 chilometri dalla città utilizzato per i voli low cost, raggiungere il centro di Barcellona in autobus o in treno direttamente dal terminal.

Il fascino della partita e lo splendore dello stadio faranno poi la loro parte, ma quello che serve al Milan è ritrovare lo spirito della Grande squadra che era in Europa che gli ha permesso di vincere ben 7 Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy