Mondiali 2014: Italia, Prandelli pensa al 3-5-2

Il 3-5-2 come panacea di tutti i mali per Cesare Prandelli: non per la prima volta, infatti, il ct si affiderebbe al modulo tanto caro ad Antonio Conte per fronteggiare le difficoltà degli azzurri.

Prandelli - Fonte ACF Fiorentina
Prandelli – Fonte ACF Fiorentina

Accadde alla prima di Euro 2012 contro la Spagna con un modulo che imbrigliò i futuri campioni, in Confederation, sempre contro la Roja, con ottimi risultati e nelle qualificazioni mondiali contro la Repubblica Ceca (risultato di 2-1 per gli azzurri). Nelle idee del Ct sembra ci sia la retroguardia integrale bianconera, con Buffon spalleggiato da Barzagli-Chiellini-Bonucci mentre in mediana dovrebbero agire De Sciglio e Darmian ai lati di Pirlo e Verratti con il dubbio Candreva-T.Motta-Parolo: nelle idee di Prandelli, Marchisio potrebbe riposare e considerando che anche il laziale sembra affaticato il ballottaggio potrebbe restringersi al giocatore del PSG e al parmense, con quest’ultimo favorito.

GIOCA IMMOBILE? – Chi schierare quindi in attacco al fianco di Balotelli? Per Cesare Prandelli, Cassano sarebbe il partner ideale del milanista, ma sembrano in netta risalita le quotazioni di Ciro Immobile carichissimo in vista della sua possibile prima da titolare al Mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy