Qualificazioni Euro 2016: Polonia a valanga. Albania beffata

Ecco il resoconto delle gare di qualificazione ad Euro 2016:

Fonte immagine: wikipedia
Fonte immagine: wikipedia

GRUPPO D:

Polonia-Gibilterra 8-1: la Polonia domina, in casa, la modesta Gibilterra chiudendo con il risultato tennistico di 8-0. Gli ospiti restano la difesa peggiore di tutti i gironi di qualificazione ad Euro 2016. Nella prima frazione di gioco vanno a segno Lewandowski e Grosicky, entrambi due volte. Nella ripresa c’è gloria anche per Milik, doppietta anche per lui, Kapustka e Blaszczykowski su rigore. Buona partita del nuovo acquisto della Fiorentina che ha messo in mostra tutte le sue doti. Nel finale arriva la rete della bandiera di Gosling. I padroni di casa, tornano alla vittoria dopo la brutta sconfitta contro la Germania. Secondo posto sempre più saldo.

Irlanda-Georgia 1-0: 3 punti importanti per l’Irlanda che fortifica il terzo posto rimanendo solo a 2 lunghezze dalla Polonia seconda. Sorpassare i polacchi è ancora possibile a due giornate dalla fine delle qualificazioni. Dopo un primo tempo privo di emozioni, Walters sigla il goal vittoria nei primi 20 minuti della ripresa. Ancora aperto il passaggio diretto all’europeo.

Classifica gruppo D: Germania 19, Polonia 17, Irlanda 15, Scozia 11, Georgia 6, Gibilterra 0.

GRUPPO F:

Irlanda del Nord-Ungheria 1-1: l’Irlanda del Nord pareggia in extremis tenendo salda la testa della classifica. L’Ungheria causa più problemi del previsto ai padroni di casa che risultano sterili e senza idee nel primo tempo. Nella ripresa, ad un quarto d’ora dal termine, Guzmics porta avanta gli ospiti che riescono a valorizzare una delle poche azioni create. Nonostante l’uomo in meno, espulso per doppia ammonizione Bair nel giro di un minuto, l’Irlanda del Nord si riversa in avanti, acciuffando il pareggio al 93′ con il solito Lafferty. 1-1 che vale oro.

Romania-Grecia 0-0: pareggio a reti bianche tra una misera Grecia e una spenta Romania. La gara non regala grandi emozioni e la noia fa da padrona. I romeni non trovano spazi e tirano soprattutto da fuori senza mai impensierire il portiere avversario. Il triplice fischio è una liberazione anche per i tifosi.

Finlandia-Far Oer 1-0: vittoria di misura degli scandinavi che si avvicinano al terzo posto sperando nel miracolo. L’Ungheria dista solamente 3 lunghezze a 2 giornate dalla fine delle qualificazioni. L’eroe di giornata è Pohjanpalo che regala 3 punti per sperare ancora.

Classifica gruppo F: Irlanda del Nord 17, Romania 16, Ungheria 13, Finlandia 10, Far Oer 6, Grecia 3.

GRUPPO I:

Armenia-Danimarca 0-0: la Danimarca inciampa inaspettatamente in Armenia e non va oltre uno scialbo pareggio a reti bianche. Occasione persa, per la formazione scandinava, di passare in testa alla classifica. Ora, i biancorossi, rischiano anche il secondo posto se l’Albania riuscisse a superare il Portogallo. Un passo falso che potrebbe costar caro. La gara non ha lasciato spazio a grandi emozioni. I padroni di casa si sono difesi bene obbligando gli ospiti ad non essere precisi sotto porta.

Albania-Portogallo 0-1: delusione cocente per gli uomini di De Biasi che vedono sfumare il pareggio, contro la prima in classifica, al 92′. Il Portogallo non è brillante come al solito e Cristiano Ronaldo non riesce ad illuminare. La nazionale rossoverde dipende ancora troppo dalle prestazioni della stella del Real Madrid. L’Albania si difende in modo ordinato e colpisce in contropiede sfiorando in più di un’occasione la rete del vantaggio. Proprio nel secondo minuto di recupero, M. Veloso sigla il goal della vittoria che vanifica lo sforzo degli albanesi. Il secondo posto rimane a portata di mano, ad una sola lunghezza di distanza.

Classifica gruppo I: Portogallo 15*, Danimarca 12, Albania 11*, Armenia 2, Serbia 1*.

*Hanno una gara in meno.

Serbia penalizzata di 3 punti.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy