Top 5 gol Euro 2012 – Fase a gironi

Tante pretendenti e nessuna stra-favorita: l’Europeo in Polonia e Ucraina entra nella fase calda senza una vera e propria dominatrice (anche la Germania, unica a punteggio pieno, non sembra comunque aver impressionato). Ripercorriamo le giocate più belle dell’Europeo con la Top 5 gol di SoccerMagazine.it!

Ibra in azione a Euro 2012 - Fonte: Wikimedia, Football.ua - Autore: Илья Хохлов

5° posto – Andriy Shevchenko (1-1 alla Svezia): miglior addio alla nazionale ucraina non poteva esserci. Sheva saluta gli europei regalando prestazioni che a molti hanno ricordato il fenomeno che ha incantato San Siro (sponda rossonera) ormai diversi anni or sono. Il primo dei suoi due gol alla Svezia è testimonianza di come la classe sia innata, e resti tale nonostante l’avanzare degli anni: perentorio stacco di testa in tuffo a superare Mellberg (non certo un nanetto in difesa).

 

4° posto – Jacub Błaszczykowski (1-0 alla Russia): ci si aspettava forse qualcosina in più da questa Polonia, in un girone francamente tutt’altro che complicato. E’ venuta fuori, da parte della compagine polacca, un certo deficit di personalità, ma anche alcune buone individualità, tra cui quella di questo 26enne esterno del Borussia Dortmund (finito però sul taccuino di diversi club europei). La rete messa a segno contro la Russia è una perla: gran taglio dalla destra e tiro di sinistro potente nell’angolo lungo.

 

3° posto – Mario Balotelli (2-0 all’Irlanda): finalmente negli ultimi minuti di questa fase a gironi siamo riusciti a vedere di che pasta è fatto il talento del City. Nel bene o nel male, resta sempre l’unico giocatore italiano in grado di risolvere le partite con una giocata delle sue, come ad esempio la semirovesciata, su cross da calcio d’angolo, che ha chiuso il discorso qualificazione contro l’Irlanda del Trap.

 

2° posto – Danny Welbeck (3-2 alla Svezia): nonostante la presenza in panchina del maestro di aplomb Roy Hodgson, questa Inghilterra ha (mi si passi il termine) la “cazzutaggine” italiana infusa, evidentemente, da chi guidava gli albionici fino a pochi mesi prima dell’europeo, vale a dire Fabio Capello. Un’Inghilterra magari non troppo spettacolare, ma solida, corta e capace di sfruttare al meglio le qualità dei suoi uomini di maggior talento. Tra questi vi è sicuramente Welbeck, giovane attaccante del Manchester Utd, a segno con un gol di rara bellezza contro la Svezia: gran colpo di tacco al volo in girata su passaggio di Walcott.

 

1° posto – Zlatan Ibrahimovic (1-0 alla Francia): se già rimprovera una volta sì e l’altra pure i compagni del Milan (giocatori di affermata classe), non v’erano dubbi che si inimicasse anche gli onesti mestieranti che giocano con lui. Poche storie, di questa Svezia Ibra è almeno il 90% (a essere generosi), e lo fa vedere soprattutto con la Francia, quando si rende autore di una rete da antologia: sforbiciata al volo a incrociare su cross dalla destra.

2 pensieri riguardo “Top 5 gol Euro 2012 – Fase a gironi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy