Atalanta, Marino: “Livaja vittima di cori razzisti”

Ha uno strascico polemico la sconfitta dell’Atalanta sul campo del Torino, con l’accusa di Marino, nei confronti di un gruppo di tifosi granata, rei di aver insultato Livaja con cori razzisti.

Fonte: Wikipedia Autore: Ago76
Fonte: Wikipedia Autore: Ago76

Oltre il danno della sconfitta, patita dall’Atalanta in seguito alla concessione di un rigore inesistente da parte di Tagliavento per un presunto fallo di Consigli su Cerci, ecco emergere dalle parole del Direttore Generale Marino questo increscioso retroscena: “Arrabbiato per la sostituzione? No, c’erano dei cori di sberleffo sulla sua origine (slava) e il giocatore ha reagito. Ero seduto vicino a quelli che lo insultavano e quella di Livaja è stata la reazione a un coro di insulti razzisti”.  Il giocatore, in effetti, subito dopo la sostituzione avvenuta nella ripresa per far posto a Denis, sembrava molto nervoso, ed in un primo momento si pensava esclusivamente a causa della rabbia per la sostituzione. Marino invece ha fatto emergere questo retroscena, su cui ora indaga  la Giustizia Sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy