Fiorentina-Genoa 1-0, pagelle viola: 3 punti stringendo i denti e con il cuore

Anticipo pomeridiano della III giornata di campionato al “Franchi” di Firenze, con la Fiorentina che batte il Genoa di misura e soffrendo per ben 30 minuti, a causa dell’espulsione (giusta ma avventata) di Badelj da parte del sig. Doveri.

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

Primo tempo molto tattico e speculare, tra le due compagini, con la Fiorentina che ha mostrato di essere squadra pericolosa ma anche con qualche incertezza difensiva.

Secondo tempo con gol di Babacar, su difesa genoana in momentaneo blackout, e squadra di Paulo Sousa che si mostra rocciosa e determinata nel combattere per portare a casa il risultato pieno a proprio favore. Netta differenza con la Fiorentina di Montella, la quale giocava con gioia ma, spesso, in partite come questa, finiva per soccombere agli avversari.

Giuseppe Rossi dal primo minuto è una delle note liete di questa giornata.

PAGELLE FIORENTINA

TATARUSANU 6,5: qualche incertezza non offusca una prestazione buona.

TOMOVIC 6,5: sta confermandosi bene nel ruolo che Sousa gli fa ricoprire: perde pochissimi palloni e spreca anche meno energie. Ovviamente sale poco.

ASTORI 7: ha controllato la difesa con personalità e senza concede nulla agli attaccanti rossoblù.

ALONSO 6,5: schierato centrale di sinistra gioca egregiamente, senza pecche particolari. Rischia in un’occasione, nel primo tempo, quando regala palla al limite a Pandev.

PASQUAL 6,5: corre per 95 minuti, è lento e a volte macchinoso, i difetti sono noti, ma lotta fino in fondo.

BERNARDESCHI 5,5: forse è l’unico da rivedere nella Fiorentina. Per tutta la partita si è allungato la palla nella corsa e ha difettato nel controllo della stessa. Qualche passaggio buono non fa sufficiente la sua prestazione

BADELJ 6: espulso, per somma di ammonizioni, in una partita che lo ha visto protagonista a centrocampo. Blocchi e ripartenze, misti ovviamente a errori suoi soliti, ma buona prestazione nel complesso.

VECINO 6: inizia bene con determinazione e buoni interventi in interdizione. Poi sparisce e subisce il pressing del centrocampo genoano

BORJA VALERO 6,5: prende più pedate da Rincon che palle da giocare. Si esprime meno del dovuto a causa di una marcatura asfissiante. Però c’è sempre.  (dal 34′ s.t. BLASZCZYKOWSKI 6: fa da diga e cerca di creare ripartenze)

G. ROSSI 6: gioca con disinvoltura e sicurezza. Fa diverse cose degne della sua classe. Cala un po’ nella ripresa.  (dal 17′ s.t. KALINIC 5,5: non è entrato in partita ma ha comunque tenuto la posizione)

BABACAR 7: il gol-partita lo porta ad un buon voto. Nel primo tempo è stato quasi inesistente, ha fatto anche poco movimento. Nella ripresa ha giocato di più, e poi ha segnato.  (dal 19′ s.t. MARIO SUAREZ 6: lotta a centrocampo come un leone, pur non mostrando una condizione fisica buona)

Allenatore PAULO SOUSA 7: trasmette grinta e praticità di gioco alla Fiorentina. Quello che mancava.

Arbitro Sig. DOVERI 6: ha espulso Badelj al suo 4° intervento falloso serio, già ammonito. Ha tenuto in campo e graziato Rincon per oltre 70 minuti con un gioco da codice penale e falli continui. Per il resto ordinaria amministrazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy