Fiorentina-Palermo 4-3, pagelle viola: cardiopalmo e vittoria

Una Fiorentina al cardiopalmo, batte il Palermo, dominando la partita ma rischiando anche moltissimo.

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

Qualche errore arbitrale e soprattutto discreti errori difensivi viola, hanno reso più interessante una sfida che, comunque, è stata bella.

Dopo molte giornate i viola vincono di nuovo fra la mura amiche.

Unico neo della giornata il discutibile e precario Mario Gomez.

PAGELLE FIORENTINA

TATARUSANU 5,5: sbaglia il tempo di uscita sul secondo gol e risulta incerto ed in ritardo. Incolpevole sul primo. Per il resto non demerita

TOMOVIC 6: gioca una buona gara. Sempre attento e deciso.

BASANTA 6,5: segnare aumenta il voto ma comunque è il perno della difesa, oggi priva dei due titolari.

ALONSO 4,5: commette un errore clamoroso e di ingenuità sul secondo gol. In ritardo e fuori posizione sul primo gol. Giornata sterile per lui.  (dal 30′ s.t. RICHARDS 5,5: fuori forma e sotto condizione, stenta ad entrare in partita).

JOAQUIN 7: realizza uno dei gol più belli della giornata calcistica. Sempre incisivo. Non si dà per vionto mai.

MATI FERNANDEZ 6,5: su un suo errore da calcio di punizione, nasce una ripartenza pericolosissima del Palermo, nel secondo tempo. Gioca la palla di prima o la porta, creando spesso azioni che, comunque non vengono seguite.  (dal 42′ s.t. VARGAS s.v.)

PIZARRO 6: solito temporeggiare e passare la palla indietro con rischi enormi per la squadra, infatti nascon così i due gol rosanero. Al contrario gica anche una bella partita sua di chiusura e di rilancio

BORJA VALERO 7: il migliore in campo, per corsa, visine di gioco e fantasia. Peccato per la traversa a portiere battuto che sarebbe stata un ottimo coronamento alla sua bella partita

PASQUAL 6,5: non giocava da tempo e ha segnato il gol che ha sbloccato la gara. impegno massimo ed ottimo rendimento

CUADRADO 6: sufficiente peil gol ma, a tratti, sembra svogliato. Si riprende chiudendo due contropiedi decisivi del Palermo. E’ comunque uno di quei calciatori che possono decidere una gara in ogni istante. Da metà secondo tempo in poi, sembra fuori dallo schema e dalla partita  (dal 37′ s.t. KURTIC s.v.)

MARIO GOMEZ 5: impresentabile, per ora. Stoppa la palla peggio dei dilettanti. Segna ma era in fuorigioco. Tornerà?

Allenatore MONTELLA 6: questa volta la squadra gira, ed anche i cambi sono indovinati. Manca solo migliore “registrazione” della difesa.

Arbitro Sig. MAZZOLENI 5,5: rigore per la Fiorentina su Pizarro (1° tempo) non dato; rigore al Palermo, discutibile; lascia correre falli importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy