Juventus – Udinese 0-1, le pagelle dei friulani: Thereau provvidenziale, Karnezis ok

La prima partita della Serie A 2015/16 vede l’Udinese impegnata sul campo dei campioni d’Italia della Juventus. Stefano Colantuono, tecnico all’esordio coi friulani, schiera un 3-5-2 senza avere tutti gli uomini a disposizione, tra cui il ritrovato Guilherme.

Orestis Karnezis - Fonte: Ailura (Wikipedia)
Orestis Karnezis – Fonte: Ailura (Wikipedia)

L’Udinese nel primo tempo si chiude a riccio, resistendo agli assalti della Juventus nel modo migliore possibile. Nella ripresa i padroni di casa spingono e lasciano qualche spazio libero che l’Udinese aggredisce come può e trova la rete del vantaggio nell’unico tiro in porta concesso.
Tre punti d’oro per i friulani all’inizio di campionato e questi sono i voti dell’undici schierato da Colantuono.

Karnezis 7: sempre pronto quando chiamato in causa e con un pizzico di fortuna riesce a riflettere tutte le azioni pericolose degli juventini.

Heurtaux 6: tiene bene nella difesa a tre senza essere ancora al massimo della forma. Un paio di sbavature senza gravi conseguenze.

Danilo 6.5: il suo obiettivo è cercare di neutralizzare in qualsiasi modo Mandzukic. Compito assolto, non a pieni voti ma quanto basta per ridurne la pericolosità.

Piris 5.5: schierato nei tre di difesa rende veramente poco. Fatica troppo negli anticipi, sempre in difficoltà nei contrasti coi giganti della Juventus. Riesce però a mettere una volta in più di una situazione.

Edenilson 6: discreto il suo esordio in bianconero. Il primo tempo si limita a qualche copertura difensiva, nella ripresa trova campo libero e con la corsa prova a costruire qualcosa.

Badu 5.5: La solita grinta non è accompagnata da un disimpegno tattico degno di nota. Esce al 50′ per infortunio (dal 53′ Kone 6: assist decisivo per la rete e una conclusione di poco alta, per il resto normale amministrazione).

Iturra 6: da centrale nel centrocampo a cinque è apprezzabile nella fase di copertura, mentre ha ancora da lavorare molto sulle ripartenze.

Fernandes 6.5: nella linea mediana perde un pò della sua efficienza offensiva, ma recupera con ottimi interventi difensivi e salvataggi importanti.

Adnan 6: personalità sull’esterno con anche un’azione personale nel primo tempo. Da perfezionare la fase difensiva, con mezzo voto regalato per il debutto in Serie A (dal 85′ Widmer 6: una manciata di minuti e un tiro in porta da esterno destro: si fa notare sempre in campo).

Thereau 7: inevitabilmente l’uomo della partita. Almeno 1,5 punti sono per il tempismo nel mettere la palla in rete ed il senso della posizione, il resto è tutto lavoro sporco da seconda punta.

Di Natale 5: primo tempo quasi nullo; nel secondo ci sono più spazi e vede di più la palla, ma niente di buono esce dai suoi piedi (dal 66′ Zapata 5.5: grintoso e voglioso di mettersi in luce, tanto da cercare la rete anche con un vantaggio minimo in casa della Juventus).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy