Lazio, nuovo modulo per Petkovic?

Il ritiro ad Auronzo di Cadore sta offrendo numerosi spunti all’allenatore di Sarajevo: nell’ultimo allenamento, infatti, Petkovic ha schierato due squadre, l’una contro l’altra. Da una parte un 3-4-3, dall’altra un 4-3-3.

Fonte: http://www.bscyb.ch Autore: Amstuzmarco su wikipedia
Fonte: http://www.bscyb.ch Autore: Amstuzmarco su wikipedia

Il primo modulo prevede una difesa a tre Novaretti-Dias-Biava che tuttavia, concede abbastanza perplessità riguardo all’aspetto fisico-atletico dei tre centrali, piuttosto statici. A centrocampo invece, Konko e Vinicius agiscono con più libertà ma soprattutto più spinta rispetto al loro ruolo naturale di terzino. Davanti, le ali veloci Tounkara-Ederson supportano Libor Kozak.

Il 4-3-3, dall’altra parte, ha come top-reparto l’attacco, che vede il baby Keita a destra, Lulic a sinistra e Miro Klose al centro dell’attacco. Questo modulo, rispetto al 4-1-4-1 preferito da Petkovic, potrebbe servire ad esaltare in maniera migliore il fiuto del gol del centravanti tedesco, che verrebbe così servito da due ali veloci e pronte a mettere palloni in mezzo. Con il rientro di Candreva infatti, il 4-3-3 con lui e Lulic acquisirebbe decisamente più significato, ma lo stesso discorso va fatto per il 3-4-3, che però offre poca copertura in difesa.
Lo schema sostanziale mostrato dall’allenatore bosniaco durante la partitella di ieri pertanto, era incentrato su velocità e profondità, armi principi della Juve . Che Petkovic abbia già puntato nel mirino la “vecchia signora”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy