Livorno-Sampdoria, le pagelle dei labronici

Sconfitta amara per gli uomini di Nicola contro i blucerchiati.

 Opera propria Autore	Prof.Quatermass (Amex) wikipedia.org
Opera propria
Autore Prof.Quatermass (Amex) wikipedia.org
Dopo essere andati in svantaggio dopo 19 minuti, goal realizzato da Eder su rigore, il Livorno agguanta il pareggio al secondo dei sei minuti di recupero concessi dall’arbitro Celi,  per poi arrendersi, a meno di un minuto dal termine, al goal realizzato da Nicola Pozzi, sempre su calcio di rigore.

Bardi 6: Incolpevole sui goal subiti dal Livorno e mai impegnato dagli attacchi della Samp. Nel finale vorrebbe andare a cercar di dire la sua in mischia, ma Nicola lo rispedisce nella sua metà campo.

Ceccherini 6,5: Mette al servizio della squadra la solita grinta in una giornata dove i pericoli arrivano nei minuti finali. Sempre attento e lucido anche quando i crampi iniziano a mordere le cosce ed i polpacci.

Emerson 6,5: Sempre in costante anticipo sugli attaccanti doriani. Abile nel finale a riuscire a mantenere la lucidità giusta per rendere inefficaci le ripartenze avversarie.

Coda 6,5: Buona partita dell’ex Udinese. Gioca una partita molto attenta cercando di dare il proprio apporto alla manovra.

Schiattarella 6: “Fast and Furios”, come è chiamato dai tifosi livornesi, mette sul campo la stessa grinta di sempre riuscendo a far bene la fase difensiva e quella offensiva. I suoi cross sono molte volte imprecisi. Esce dopo 70 minuti per un problema fisico.(70′ Piccini 5.5: Prende il posto di Schiattarella sulla fascia e gioca una partita diligente, anche se gli errori in fase di possesso sono troppi)

Luci 5,5: Grinta e corsa: è quello che ci si aspetta da lui. Ed è grinta e corsa quel che il capitano del Livorno mette sul campo. La sua prestazione è macchiata dal fallo in piena area di rigore, ad un minuto dal termine, che consegna di fatto la vittoria alla Sampdoria.

Benassi 6: Nicola lo schiera a sorpresa e lui cerca di mettersi in mostra duettando bene con Schiattarella. Nel primo tempo si divora una facile palla goal all’altezza del dischetto di rigore. (70′ Siligardi 7: Quando il quarto uomo alza la lavagnetta che segnala il suo ingresso in campo, si alza anche il boato del Picchi: da lui tutti si aspettano una rete o una giocata decisiva. Segna al secondo minuto di recupero, quando ormai sembra fatta, e Da Costa gli nega il goal pochi istanti dopo)

Greco 6: Cerca di inventare per gli attaccanti e spesso ci riesce. Dopo lo svantaggio cerca di accelerare la manovra per creare qualche grattacapo alla difesa genovese e coglie la traversa con un siluro dalla distanza. Nel secondo tempo, complice la stanchezza, cala e i suoi passaggi diventano imprecisi e spesso prevedibili.

Duncan 6-: Dopo tanti esperimenti Nicola lo schiera esterno sinistro. Gioca bene e si propone molto in fase offensiva. Ingenuo in occasione del fallo da rigore fatto ai danni di De Silvestri.

Emeghara 5,5: Si muove molto, moltissimo, ma combina poco. Preso dalla foga agonistica cerca di strafare ed a 13 minuti dal temine Nicola lo toglie. (77′ Borja 6: Esordisce con la maglia del Livorno e cerca di dare una mano a Paulinho. Paga l’emozione dell’esordio in Italia, ma si fa apprezzare quantomeno con la personalità con cui cerca di lottare su tutti i palloni che transitano nella sua zona)

Paulinho 6: Lotta come sempre, sul suo voto pesa come un macigno il goal sbagliato, a porta praticamente vuota, che poteva dare il pari al Livorno nel primo tempo. Con l’uscita dal campo di Emeghara ha più libertà e si fa più pericoloso.

Davide Nicola 6,5: Mette in campo una squadra molto quadrata e solida, nella sua bocca resta l’amaro di una partita che poteva essere portata in porto senza particolari patemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy