Palermo-Sassuolo 2-1, le pagelle dei siciliani: Maresca top, Andelkovic male

Nella prima gara della quindicesima giornata il Palermo ospita il Sassuolo, in quella che, già dalle aspettative, è una sfida tra due delle più belle realtà del nostro campionato.

maresca
(Enzo Maresca – Foto: Salvatore Suriano)

I sicliani cercano punti pesanti per continuare nel loro magic moment ed allontanare in maniera sempre più netta la zona calda della classifica buttando, perché no, un occhio verso le zone nobili della classifica. La partita non delude le attese ed i padroni di casa si portano subito in vantaggio con Rigoni che, con un preciso colpo di testa su calcio d’angolo, fredda Consigli. La ripresa è ancora più ricca di occasioni per i padroni di casa che con Maresca, Dybala e Gonzalez mancano il colpo per chiudere la gara; quando la beffa sembrava servita, a causa del gol di Pavoletti che dava agli ospiti un insperato pari in inferiorità numerica, Belotti, da poco entrato, realizza il gol che vale tre punti pesantissimi davanti al pubblico amico.

Per i rosanero prestazione ottima di Maresca che detta i tempi del gioco e sembra presente ovunque, mentre delude, ancora una volta, Andelkovic che non sembra mai sicuro in difesa.

Sorrentino, voto 7 – La parata su Zaza nei minuti di recupero vale tutto il voto; la sua esperienza è ancora fondamentale per i rosanero.

Munoz, voto 6.5 – Sempre presente, a volte ruvido, ma comunque efficace per bloccare Zaza.

Gonzalez, voto 6.5 – Uno dei migliori stranieri che gioca attualmente in Serie A; si conferma anche oggi.

Andelkovic, voto 4.5 – Non riesce a sfruttare la solidità dei suoi compagni per giocare con tranquillità. La sua ingenuità poteva costare due punti.

Morganella, voto 6 – Motore costante sulla fascia, si propone bene anche se in difesa a volte balla.

Rigoni, voto 6.5 – La sua rete apre le danze e permette alla squadra di Iachini di dettare il tempo del gioco (dal 81′ Bolzoni, sv)

Maresca, voto 7.5 – Ogni pallone del Palermo passa dai suoi piedi; guida i suoi in ogni fase della gara ed è largamente il migliore del match (dal 88′ Belotti, 7 – Il “gallo” non era presente da molto tempo sul tabellino finale; decide di rientrare in modo decisivo).

Chochev, voto 6 – Tanta irruenza e volontà che non sempre è accompagnata dalla giusta freddezza nel momento decisivo (dal 73′ Della Rocca, voto 5.5 – Non dà quel contributo che Iachini si aspettava da lui).

Lazaar, voto 5 – Dalle sue parti il Sassuolo sfonda facilmente, inoltre non si rende nemmeno tanto utile in fase offensiva.

Vazquez, voto 6.5 – I movimenti felini del “mudo” ipnotizzano i difensori emiliani, peccato per qualche finezza di troppo che non gli permette di essere efficace.

Dybala, voto 6.5 – Dai suoi piedi nascono come al solito le fortune del Palermo, i suoi compagni però lo lasciano troppo solo nelle ripartenze e questo lo intristisce un pò.

Avatar

Salvatore Suriano

Redattore sportivo per passione, amo il calcio e lo seguo sempre con lo stesso interesse. Collaboro con SoccerMagazine dal luglio del 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy