Palermo, anche Zamparini lascia Tavecchio: “Serve manager di grande spessore”

Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, ai microfoni di QN, ha rettificato la sua posizione in merito il futuro presidente della FIGC: “Non sto più con Tavecchio, la mia posizione è che non si vada ad alcuna elezione il prossimo 11 agosto e ci si prende un mese per valutare un manager di grande spessore di cui il nostro calcio ha assoluto bisogno”.

Zamparini Fonte: www.rosanerohome.it (wikipedia.org)
Zamparini Fonte: www.rosanerohome.it (wikipedia.org)

Zamparini tuttavia boccia anche la candidatura di Demetrio Albertini. Per il presidente del club siciliano sarebbe troppo giovane per un ruolo così delicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy