Roma, il selfie di Totti continua a far discutere: il Codacons chiede la squalifica

Storica doppietta e altrettanto storica esultanza quella di Francesco Totti nel derby della Capitale.

Francesco Totti. Fonte: Brent Flanders
Francesco Totti. Fonte: Brent Flanders

E il selfie di ieri, oggetto di parodie e scherzi sul web, è ora finito nel mirino del Codacons, secondo il quale, Totti si è reso protagonista di una pubblicità occulta.
Ecco il comunicato apparso sul sito: “Dopo il gol e il selfie che immortala il capitano della Roma nell’esultanza seguita alla rete appena segnata, Totti viene celebrato dal Mirror come “Il più figo di tutti i tempi”. Tuttavia dietro un tal gesto goliardico potrebbe celarsi molto di più. Il gesto di Totti, infatti, rappresenta una pubblicità vera e propria, mirata a pubblicizzare, con cenni occulti, un nuovo modello di smartphone appena messo in circolazione. Anni fa si presentarono per Vieri e Maldini vicende analoghe, che tuttavia rimasero impunite. Il calcio deve essere ripulito dalle dinamiche commerciali. Il Codacons chiede la squalifica di Totti, perché è ora di riportare la gente e i giocatori al vero significato del gioco del calcio“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy