Serie A, Parma-Lazio 1-2: vittoria in rimonta per i biancocelesti

Ritorno al successo per la Lazio di Stefano Pioli. Infatti, i biancocelesti espugnano il Tardini di Parma contro la formazione ducale vincendo per 2-1. Tre punti meritati per la Lazio contro una Parma che, dopo l’iniziale vantaggio con Palladino, ha mollato nella ripresa subendo la 12a sconfitta stagionale.

Fonte: Danilo Rossetti
Fonte: Danilo Rossetti

Nel Parma, Donadoni conferma per sommi capi la formazione vista settimana scorsa a Palermo: 3-5-2, quindi, con Santacroce che prende in difesa il posto dello squalificato Felipe e Rispoli che rileva Ristovski. In attacco confermata la coppia Palladino-Cassano.

Tutto secondo le attese, invece, in casa Lazio dove Pioli mette in campo un 4-3-3 con Djordjevic che ancora una volta viene preferito a Klose, ormai ai margini della rosa, per guidare l’attacco affiancato da Felipe Anderson e Mauri.

La partita parte subito con buoni ritmi e dopo appena 4 minuti la Lazio ha la prima occasione dell’incontro con Biglia che scheggia la traversa con una punizione dai 20 metri. I capitolini giocano bene, facendo girare il pallone, ma il Parma è sempre lesto a ripartire in contropiede: infatti, all’11° minuto da una ripartenza parmense c’è il goal dell’1-0 di Gobbi che però viene annullato dall’arbitro Guida per un fuorigioco inesistente. La squadre continuano a giocare a viso aperto e anche i ducali colpiscono una traversa stavolta con Costa prima di trovare il goal al 45° minuto quando Palladino insacca il cross perfetto di Santacroce: è 1-0. La reazione della Lazio, però, non tarda ad arrivare e prima Basta impensierisce Iacobucci con un tiro deviato in corner ma sugli sviluppi di quest’ultimo i biancocelesti trovano il goal del pari con Mauri che sulla linea di porta “corregge” il colpo di testa di Basta.

Nella ripresa il copione è sempre lo stesso ed entrambe le squadre hanno l’occasione per andare in vantaggio: prima Lulic al 49° e poi J.Mauri al 56° minuto lambiscono i pali delle porte del Tardini sfiorando il terzo goal dell’incontro. La rete, però, la trova Felipe Anderson al 59° minuto bravo a sfruttare un pasticcio difensivo di Iacobucci e ad insaccare a porta sguarnita: è 1-2. Dopo il vantaggio della Lazio, il ritmo dell’incontro cala notevolmente con il Parma impreciso in zona offensiva ed i biancocelesti che non hanno alcun interesse nel forzare la manovra.

Finisce 1-2 al Tardini sotto i fischi del pubblico ducale, stanco delle deludenti prestazioni della squadra: questa è la 12a sconfitta in campionato, la quarta consecutiva, che vede il Parma ultimo con appena 6 punti. La Lazio, invece, ritorna al successo dopo più di un mese e, in attesa del match della Sampdoria, si piazza al 5° posto in classifica.

PARMA-LAZIO 1-2
MARCATORI: 45′ Palladino (P), 45’+2′ S.Mauri (L), 59′ Anderson (L)

PARMA (3-5-2): Iacobucci; Santacroce (65′ Mendes), Lucarelli, Costa; Rispoli, Galloppa (69′ Acquah), Lodi, J.Mauri (77′ Belfodil), Gobbi; Cassano, Palladino. All. Donadoni

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Radu, Braafheid (38′ Cana); Parolo, Biglia, Lulic; Anderson (65′ Keita), Djordjevic (77′ Klose), S.Mauri. All. Pioli

ARBITRO: Marco Guida
AMMONITI: Lodi (P), Biglia (L), Santacroce (P), Gobbi (P), Anderson (L), Parolo (L), Acquah (P)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy