Serie A, Roma-Sassuolo 2-2: i giallorossi si fermano all’Olimpico

Si ripete la storia all’Olimpico tra Roma e Sassuolo che si fermano ancora su uno spettacolare 2-2 dopo il match della passata stagione deciso dalla doppietta di Ljajic e Zaza.

Fonte: Kian Andrea Saggiadi
Fonte: Kian Andrea Saggiadi

Alla quarta di campionato le due squadre viaggiano ancora sulla medesima lunghezza d’onda: 8 punti sia per i giallorossi in rimonta, reduci dalla vittoria nel derby contro il Frosinone, che per i neroverdi, fermati invece dall’Atalanta.

Dopo l’impresa firmata in Champions contro il Barcellona, la Roma si presenta all’Olimpico con un massiccio turnover ritrovando però Totti titolare dal primo minuto. Monologo giallorosso in avvio di gara con il Sassuolo scoperto a centrocampo che rischia subito di cedere sotto i colpi di Pjanic e Iturbe, autore di un sinistro velenoso che finisce alto.

La Roma in zona offensiva gestisce il possesso palla e si affida a passaggi corti e soluzioni dalla lunga distanza per penetrare le maglie neroverdi, ora più aggressive dopo un inizio con il freno a mano tirato. Velenosissimo il Sassuolo in contropiede con Floro Flores, attento anche in fase difensiva, che ruba il tempo a Maicon e mette in difficoltà la retroguardia romana, incapace di contrastare le trame offensive della squadra emiliana.

Dopo numerosi assalti alla porta giallorossa, si accende il match al 22′ con il Sassuolo che firma l’1-0: la rapidità e la tecnica di Defrel, al suo primo gol in stagione con la maglia neroverde, che si lancia verso la porta e beffa col sinistro De Sanctis, condanna un’attonita Roma allo svantaggio. Dopo la doccia fredda gli uomini di Garcia tentano in ogni modo di agganciare il pareggio con la conclusione di Rudiger e la rasoiata di Salah, intercettata da Consigli che salva il risultato.

Alla mezzora il lampo di genio del campione in maglia numero 10 riaccende le speranze giallorosse: giunge il gol numero 300 per Totti, abile a sfruttare il clamoroso rinvio di Consigli che si trasforma in assist per Pjanic. Riprende coraggio la Roma che sfiora il vantaggio con le ripartenze di Salah e i missili di Totti che calcia di prima ma colpisce male la palla. Proprio nel momento di maggior splendore della Roma, il Sassuolo trova il gol dell’ex con una magia di Politano, che beffa De Sanctis con un una perfetta diagonale sull’incrocio dei pali propiziata da un ispiratissimo Floro Flores. Si chiude il primo tempo con gli emiliani a trazione anteriore che sprecano la possibilità della tripletta con la volata di Defrel.

 

Francesco Totti - Fonte: prettyfriendship, Flickr.com
Francesco Totti – Fonte: prettyfriendship, Flickr.com

Match vivace e divertente con ritmi elevati e grandi giocate; all’Olimpico si ricomincia subito con il 2-2 targato Salah: grande prova di forza per l’egiziano che trova il gol sugli sviluppi di un corner dopo innumerevoli tentativi con un sinistro al volo che disegna una traiettoria imprendibile per Consigli. Fase calante del match con entrambe le formazioni che hanno speso tante energie e non riescono ad assicurare lucidità in fase di finalizzazione.

Cambia la marcia della Roma con l’ingresso in campo di Dzeko che si libera dalle mercature e si rende subito pericoloso con la sponda verso Falque; risponde la squadra emiliana con Sansone che va a segno ma la rete viene annullata per fuorigioco. Negli ultimi, concitati istanti del match, clamorosa occasione per la Roma, insidiosa con Salah, autore di una grande prestazione, che spara un siluro dal limite dell’area su cui si oppone Consigli con sicurezza. Più Roma e meno Sassuolo nel finale di gara: i giallorossi prendono d’assalto lo specchio della porta neroverde con Florenzi e Salah, ma la formazione emiliana resiste alla carica congelando il match in parità e confermandosi vera e propria bestia nera per le big.

FORMAZIONE ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Rudiger, Manolas, Maicon; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Salah, Totti, Iturbe

FORMAZIONE SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Politano, Defrel, Floro Flores

MARCATORI: Defrel (22′), Totti (36′), Politano (45′) Salah (49′)

AMMONITI: Politano(40′), Maicon (57′), De Rossi (73′), Sansone (86′), Peluso (88′)

ARBITRO: Davide Massa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy