Serie A, Sassuolo-Atalanta 2-2: la Dea frena i neroverdi al Mapei

Spettacolo puro al Mapei Stadium, cornice di una sfida davvero emozionante tra Sassuolo ed Atalanta che si fermano sul 2-2: giocate vincenti e divertimento hanno rappresentato i due imperativi categorici di questa gara in cui la prova di forza dei neroverdi in rimonta non è bastata ad arginare la grinta e l’orgoglio dei bergamaschi trascinati da un Pinilla in forma strepitosa.

sassuolo floro flores
Fonte: sassuolocalcio.it

Match incredibilmente vivace e ricco di emozioni già dall’avvio con le due formazioni che si affrontano a viso aperto e senza esclusione di colpi. L’atmosfera al Mapei Stadium si fa subito incandescente dopo una brusca trattenuta di Cherubin su Missiroli che fa scattare immediatamente il cartellino per il bergamasco e fischiare un calcio di rigore per il Sassuolo: dal dischetto fallisce però Sansone, la cui rasoiata centrale viene abilmente intercettata da Sportiello che spedisce in corner. La reazione degli ospiti non si lascia attendere e dopo pochi minuti giunge la rete del vantaggio dell’Atalanta, impreziosito da una rovesciata da manuale di Pinilla sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il pressing dei neroverdi, costretti ad una rapida rimonta, diventa sempre più asfissiante con i difensori che tentano di intimidire i portatori di palla avversari lavorando alacremente sulle fasce esterne.

Al 17′ l’incornata di Floro Flores, che controlla di testa un difficile pallone, sembra ristabilire la parità, ma la rete dell’attaccante viene annullata per fuorigioco. Continua a spingere il Sassuolo che dopo pochi istanti pareggia meritatamente i conti con un’intuizione di capitan Magnanelli, autore di un missile dalla lunga distanza che spiazza l’incolpevole Sportiello. Cresce anche l’intensità della Dea che si rende prima minacciosa con una punizione che termina di poco oltre la traversa, poi centra il bersaglio e si riprende il vantaggio: è ancora una prodezza di Pinilla, abile a sfruttare una disattenzione di Peluso che perde palla in area, a trascinare i bergamaschi. Il vantaggio degli ospiti dura però pochi minuti: al 39′ la giostra del Sassuolo continua a girare e il 2-2 reca la firma di Floro Flores che trova il suo riscatto calciando di prima un missile dalla distanza e riaprendo così i giochi.

Fonte: Cagliaricalcio.net
Fonte: Cagliaricalcio.net

Dopo la sosta negli spogliatoi cambia radicalmente il volto della partita: i padroni di casa mettono l’accampamento nella trequarti campo avversaria sfruttando la superiorità numerica dovuta all’espulsione di Pinilla: la punta dell’Atalanta, dopo una grande performance lascia il terreno di gioco per aver atterrato Peluso. La Dea non può più concedersi iniziative in contropiede ed è costretta ad una strenua difesa del pareggio, messo a dura prova dalle continue folate offensive degli emiliani, che cercano la rete del vantaggio prima con la conclusione di Vrsaljko e poi con Sansone.

Una grande prova di forza e compattezza per la formazione bergamasca che si rinserra dietro la linea difensiva non concedendo varchi agli avversari, costretti a giocare gli ultimi istanti di gara in 10 dopo l’espulsione di Vrsaljko. Il sottile equilibrio della sfida si gioca ancora sui calci di rigore: stavolta è l’Atalanta a sprecare clamorosamente l’opportunità del vantaggio con Moralez, il cui tiro viene bloccato in presa sicura da Consigli. Il Sassuolo si ferma al Mapei dopo una buona rimonta ma gettando alle ortiche la possibilità di restare ancora sola in vetta.

FORMAZIONE SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Peluso, Acerbi, Cannavaro, Vrsaljko; Duncan, Magnanelli, Missiroli; Floro Flores, Defrel, Sansone.

FORMAZIONE ATALANTA (4-3-3): Sportiello; Bellini, Paletta, Cherubin, Dramé; Carmona, De Roon, Kurtic; Moralez, Pinilla, Gomez.

AMMONITI: Cherubin (6′), Paletta (19′ e 48′), Moralez (23′), Duncan (26′), Pinilla (37′), Sansone (61′), Vrsaljko (83′ e 84′), Missiroli (89′), Toloi (92′)

ESPULSI: Pinilla, Vrsaljko

MARCATORI: Pinilla (13′ e 32′), Magnanelli (22′), Floro Flores (39′)

ARBITRO: Maurizio Mariani

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy