Soccermagazine, Emanuele Celeste a Radio Punto Nuovo: “I ‘re delle imbucate’ sono più di semplice goliardia”

Emanuele Celeste, uno dei fondatori e responsabili editoriali di Soccermagazine.it, è stato invitato ad intervenire nel corso del programma “Sorrisi e Palloni” dell’emittente campana Radio Punto Nuovo. Ecco le sue dichiarazioni:

"Sorrisi e Palloni" su Radio Punto Nuovo
“Sorrisi e Palloni” su Radio Punto Nuovo
I “RE DELLE IMBUCATE” CHE ENTRANO GRATIS NEGLI STADI – “Parliamo di due ragazzi siciliani, tifosi del Palermo, Gaspare Galasso ed Antonino Massei, che si producono da qualche anno a questa parte in una serie di ragazzate che alla fine, tra intenti comunque divertenti e quant’altro, rimarcano però il serio problema della sicurezza negli stadi.
Questi due giovani infatti riescono da diverso tempo ad accedere gratuitamente alle tribune di tutti gli stadi che mettono nel mirino semplicemente agghindandosi con tutti i prodotti ufficiali della squadra che vogliono andare a vedere e presentandosi come elementi della Primavera o comunque aggregati alla prima squadra fingendo davanti agli steward di aver perso il resto del gruppo o di essere venuti a parte per fatti loro, in sostanza. Solitamente queste “imbucate”, come le chiamano loro e che alla fine si rivelano anche tali, sono persino documentate dai due con video ed immagini che provano la disarmante facilità con cui si riesce a raggirare ed eludere una qualsivoglia misura di sicurezza preposta a garantire la tranquillità e l’incolumità degli spettatori che occupano gli spalti.
Ho scelto di dare spazio a questi ragazzi non tanto per sottolineare un aspetto curioso che può interessare l’organizzazione di eventi importanti e popolari come le partite di calcio, ma per evidenziare quella che al di là dell’innocenza dei due “re delle imbucate”, che comunque non hanno mai intenzioni cattive, ci sia più di semplice goliardia. Tra l’altro negli ultimi anni invasioni di campo o accessi particolari all’impianto sono stati sempre più frequenti, ma il caso di Galasso e Massei è probabilmente il più curioso perché non solo hanno molto più spazio e visibilità degli altri comparendo addirittura sul terreno di gioco e nelle premiazioni, ma molto spesso la passano anche liscia. Galasso nella fattispecie, fu anche ripreso dalle telecamere RAI durante un battibecco tra Aronica e Quagliarella – probabilmente ricorderete – al termine della finale di Coppa Italia vinta dal Napoli, e addirittura il ragazzo riuscì a farsi immortalare in una delle foto di gruppo della squadra col trofeo.
Sarebbe interessante chiedere a loro a questo punto come migliorare la sicurezza negli stadi, dato che anche in occasione di Arsenal-Napoli, in uno stadio rinomato come l’Emirates, sono riusciti ad entrare con una facilità spaventosa, riuscendo addirittura a cenare vicino a De Laurentiis ed avvicinare i giocatori che tra l’altro a volte li prendono anche in simpatia scoprendo un po’ quelle che sono le loro iniziative goliardiche”.

 
Il video con l’intervento completo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy