Stadio Roma, on. Zaratti (SEL): “Bizzarro che per farlo si debba costruire un intero quartiere…”

La Roma nei giorni scorsi ha presentato al Comune il progetto di quella che, secondo la dirigenza statunitense, dovrà essere la nuova casa del club capitolino.Presentazione Roma Il nuovo stadio, presentato in pompa magna direttamente in Campidoglio, fa discustere – e molto – politici, imprenditori e ambientalisti. A fare il punto della situazione è intervenuto anche Filiberto Zaratti, deputato di SEL, che a Radio Roma Capitale ha dichiarato: “Lo stadio va realizzato, ma è bizzarro che per farlo si debba costruire un intero quartiere. E’ stata presentata un’interrogazione Parlamentare sulla vicenda del progetto del nuovo stadio della Roma a Tor di Valle perché questo progetto non ha ricevuto alcun tipo di approfondimento da parte delle autorità preposte, tra cui anche il Governo centrale. Sono convinto che per le società di calcio, come la Roma e la Lazio, sia un elemento indispensabile dotarsi di un proprio stadio. Tuttavia credo che sia abbastanza bizzarro il fatto che in una città come Roma, per realizzare uno stadio, si debba costruire un quartiere tutto intorno. E’ curioso che piuttosto che inserire uno stadio all’interno del tessuto urbano, come peraltro avviene in tutto il resto d’Europa, si preferisca dare la possibilità alla società di costruire un intero quartiere, intaccando, con nuovo cemento, una delle zone ancora intatte della nostra città, dove il piano regolatore prevede, tra l’altro, vincoli di inedificabilità. E’ importante analizzare anche un altro elemento – ha continuato Zaratti – la Roma non sarebbe direttamente la proprietaria dello Stadio, per questo motivo, la legge nazionale non è assolutamente conciliabile con questa operazione. Inoltre, questa stessa legge, prevede che le procedure semplificate e accelerate siano applicate esclusivamente per la realizzazione dell’impianto stesso, non alle strutture collaterali. Detto questo io non sono contrario alla realizzazione dello stadio, penso che sia utile che le squadre della nostra città abbiano stadi di proprietà“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy