Verona, la grinta di Sogliano: “Vinceremo il derby”

A margine dell’evento di Natale del Verona, Sean Sogliano, ds dell’Hellas, ha parlato del prossimo derby contro il Chievo.

curva hellas
(Curva Hellas Verona – fonte: www.hellasverona.it)

Ecco le sue dichiarazioni: “Il derby? E’ sempre una partita particolare, dove tutte e due le squadre ci tengono a vincere. Ci sarà tensione, è normale, noi dobbiamo giocare per i tifosi e mettere in campo tutto. Sappiamo di non essere in un momento brillante, ma rimaniamo concentrati su questa gara. Voglio vedere una squadra consapevole che a Udine ha disputato una partita di carattere, mentre il Chievo, nonostante la sconfitta, ha giocato una buona partita contro l’Inter. Incontriamo una squadra in salute, siamo noi i malati, mettiamo tutto l’ardore che raccoglieremo in settimana e poi vedremo di curarci meglio. Non pensiamo al futuro ma concentriamoci sulla partita, per dare una soddisfazione ai nostri tifosi. Il Chievo? E’ una squadra abituata a fare il campionato che sta facendo, conosciamo le loro armi. Pensiamo a noi stessi, dobbiamo fare una partita con il coltello tra i denti sapendo che sarà una partita difficile. Non guardiamo alla classifica, pensiamo solo a fare risultato a tutti i costi. Il traguardo di Toni? In lui ci hanno creduto in tanti, non solo noi. E’ un grande calciatore, non una figurina, ha ancora tanto dare e questo lo ha sempre dimostrato. Ha lo spirito giusto, per noi è diventato un calciatore importante. Ha dato risultati ampiamente soddisfacenti, ha trovato il feeling giusto con la squadra e con l’ambiente, abbiamo ancora bisogno dei suoi gol. Mercato? Per pensarci c’è tempo, ora rimaniamo concentrati sul Chievo, partita importante per noi e per la classifica“.

Avatar

Andrea Antoniacomi

Mi chiamo Antoniacomi Andrea, sono di Cortina d'Ampezzo ma sono nato a Pieve di Cadore il 23 febbraio del 1990. Diplomato presso l'istituto "Leonardo da Vinci" di Belluno con il voto di 80/100, dal 2011 studio a Milano presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, nel corso di scienze della comunicazione politica e sociale. Il mio sogno è di diventare un giornalista, prima pubblicista e poi professionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy