Serie B, Padova-Reggina 2-2: lo scontro salvezza finisce con uno spettacolare pareggio

Finisce con uno spettacolare pareggio il posticipo di Serie B Eurobet dell’Euganeo tra Padova e Reggina con il punteggio di 2-2. Un punto che serve a poco ad entrambe le squadre che restano in zona retrocessione ma i rimpianti maggiori sono per i padroni di casa che hanno le migliori occasioni nel match e, andando in vantaggio due volte prima con Improta e poi con Rocchi, vengono raggiunti dai goal di Di Michele e Adejo.

Fonte: www.padovacalcio.it
Fonte: www.padovacalcio.it

Nel Padova, Serena schiera il consueto 4-4-2 confermando per grosse linee la squadra che ha pareggiato 2-2 contro lo Spezia attuando soltanto due modifiche: la prima è l’inserimento di Osuji sull’out di destra al posto dell’indisponibile Santacroce mentre il secondo, a sopresa, è l’esclusione di Moretti con Cuffa che prende il suo posto.

Nella Reggina, invece, Gagliardi schiera un 4-3-2-1 con la novità Pambou che insieme a Fischnaller sostiene l’unica punta Di Michele.

 

Il primo tempo comincia con ritmi blandi ma con il Padova che ci prova con più insistenza sopratutto con Rocchi che è il più pericoloso della formazione patavina. Gli sforzi della squadra di Serena, però, vengono ripagati alla mezz’ora quando Improta riesce a finalizzare una grande azione di Melchiorri: è 1-0 per il Padova. Dopo il goal dei padroni di casa il match si infiamma e la Reggina alza subito la testa e prova ad attaccare riuscendo ad agguantare il pareggio a 5 minuti dal termine del primo tempo con Di Michele che trasforma un calcio di rigore guadagnato da Lucioni per un fallo di Melchiorri. Prima del finale di tempo, i biancorossi provano a tornare in vantaggio con Melchiorri ma il suo diagonale viene deviato in corner da Pigliacelli.

Nell’inizio della ripresa si ripete lo stesso copione del primo con le due squadre che non alzano molto il ritmo della gara ma sono sempre i padroni di casa che, quando vogliono, ci provano con più insistenza e vanno vicini al goal con Iori ma il suo colpo di testa di testa termina di poco a lato. Il Padova gioca meglio ed al 65esimo minuto trova il goal del nuovo vantaggio con Rocchi che batte Pigliacelli con un potente rasoterra. La Reggina subisce il colpo ed la squadra di Serena va vicina a chiudere l’incontro ma sono i granata che agguantano di nuovo il pareggio con Adejo ed il match si infiamma negli ultimi 10 minuti: entrambe le squadre sanno che il punto non serve e allora la Reggina ci prova con Dall’Oglio che dal limite manda sul fondo e poi il Padova ha la migliore occasione quando a 2 minuti dal termine colpisce la traversa con Vantaggiato.

Finisce 2-2 l’incontro dell’Euganeo con un punto che serve a poco ad entrambe le squadre che restano in piena zona retrocessione.

PADOVA-REGGINA 2-2
MARCATORI: 29′ Improta (P), 40′ Di Michele (R), 65′ Rocchi (P), 79′ Adejo (R)

PADOVA (4-4-2): Mazzoni; Osuji, Kelic (51′ Carini), Benedetti, Almici; Cuffa (76′ Moretti), Iori, Improta, Pasquato (68’Vantaggiato); Rocchi, Melchiorri. All. Serena

REGGINA (4-3-2-1): Pigliacelli; Maicon, Lucioni, Adejo, Barillà; Dall’Oglio, Strasser (69′ Gerardi), Sbaffo; Pambou, Fischnaller (72′ Dumitru); Di Michele (82’Bochniewicz). All. Gagliardi

ARBITRO: Riccardo Pinzani
AMMONITI: Cuffa (P), Barillà (R), Mazzoni (P), Dall’Oglio (R), Lucioni (R), Maicon (R), Rocchi (P)
ESPULSI: Pambou (R)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy