Varese-Bologna 1-3: i felsinei tornano a vincere nel segno di Cacia

Per la 30° giornata di Serie B al “Franco Ossola” si sfidano Varese e Bologna. Dionigi in avanti si affida alla coppia Culina-Kurtisi, alla ricerca di punti fondamentali in chiave salvezza.

Fonte: sassuolocalcio.it
Fonte: sassuolocalcio.it

Dall’altra parte Diego Lopez vuole una vittoria che manca da due turni, ma deve fare conti con numerose assenze, tra cui quelle di Matuzalem e Laribi.

In avvio i ritmi sono piuttosto bassi e le occasioni latitano. Il primo tiro in porta, di marca rossoblu, arriva al 26′: Zuculini si accentra dalla destra e calcia, ma Perucchini si distende e respinge. Il Bologna prova ad alzare la pressione, ma pecca di idee e lucidità nella costruzione della manovra. Al 32′ punizione dal limite ben calciata da Casarini, Perrucchini vola e toglie la palla dall’incrocio dei pali. Al 45′ si sblocca la gara: tiro di Jakimovski murato da Mbaye, la palla arriva a Corti che col piattone la piazza alle spalle di Coppola. 1-0 Varese.

Il Bologna inizia il secondo tempo con un altro piglio, mettendo fin da subito alle corde il Varese. Al 55′ ci prova Zuculini dal limite: sulla sua conclusione, deviata, è attento Perrucchini. Al 60′ gli sforzi della squadra di Lopez vengono premiati: Zuculini serve Cacia che segna con un preciso diagonale. 1-1, con Cacia che torna al gol dopo 7 giornate. Trovato il pareggio il Bologna non si accontenta e continua a premere. Al 62′ Improta impegna Perrucchini. Passa un minuto e il portiere biancorosso è chiamato ad un altro intervento, stavolta sul neo entrato Sansone. Al 65′ il Bologna passa meritatamente in vantaggio:  sugli sviluppi di un calcio d’angolo tiro cross di Zuculini su cui Cacia trova la deviazione vincente. 1-2. Il Varese non sembra aver la forza di raddrizzare il risultato e capitola all’82’ quando Sansone col sinistro batte un non impeccabile Perruchini. 1-3 e partita chiusa. Nel finale il Varese tenta quantomeno di rendere meno amara la sconfitta. All’87’ Coppola sbaglia l’uscita, ma Jakimovski non ne approfitta e spara alto.

Il Bologna espugna dunque il “Franco Ossola” e torna alla vittoria grazie ad un gran secondo tempo e alla ritrovata vena realizzativa di Cacia. Seconda sconfitta in due gare invece per Dionigi sulla panchina del Varese, ora all’ultimo posto solitario in classifica.

Arbitro: Renzo Candussio

Ammoniti: Capezzi (Varese), Casarini (Bologna).

Espulsi: –

Migliori in campo: Perrucchini (Varese), Cacia (Bologna)

Peggiori in campo: Culina (Varese), Mbaye (Bologna)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy