Varese, Sottili sul Carpi: “Loro forti sugli esterni, dovremo essere pazienti”

Stefano Sottili sa quanto conta la partita di domani che vedrà il suo Varese affrontare il Carpi in una gara fondamentale nella corsa alla salvezza.

Stefano Sottili, allenatore del Varese Fonte: Simone Gamberini
Stefano Sottili, allenatore del Varese
Fonte: Simone Gamberini

Ecco le parole del tecnico del Varese in conferenza stampa: Il Carpi in questa stagione ha fatto meglio fuori casa che fra le mura amiche, sia con Vecchi che con Pillon. Nelle ultime gare si è schierata col 4-3-3 che in fase di non possesso è un 4-5-1 dove hanno sempre, soprattutto in trasferta, privilegiato l’aspettare per poi ripartire con giocatori di gamba. Ultimamente ha giocato Sgrigna, non so se ci sarà lui o Ardemagni, c’è anche Inglese. Sugli esterni Concas e Di Gaudio hanno capacità di inserimento e capacità tecniche nell’uno contro uno. Io mi aspetto una squadra che mira a farci innervosire e a chiudere gli spazi. Noi dovremo essere pazienti perché la gara si giocherà su 95 o 97 punti, non dovremo avere fretta nei primi dieci minuti. Servirà una totale gestione nell’aspetto nervoso per tutta la durata della partita. Le parole sono finite, è il tempo di rispondere solo con i fatti sul campo sapendo che sarà una partita dallo stato emotivo importante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy