Boca Juniors, ecco Tevez: “Non c’è giorno migliore, sono a casa”

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano“. Così cantava Antonello Venditti e questa è stato il motivo della notte di Buenos Aires dove i tifosi del Boca Juniors hanno accolto il “figliuol prodigoCarlitos Tevez.

tevez juventus
Carlos Tevez (Fonte: cagliaricalcio.net)

Per Tevez, infatti, è stato il giorno della presentazione alla Bombonera dove lo hanno accolto migliaia di tifosi “xeneize” riempiendo lo stadio con cori e striscioni e dimostrando all’Apache tutto l’affetto di un popolo che lo ha sempre amato.

Tevez, poi, si è presentato davanti alla stampa per rilasciare le prime parole da nuovo giocatore del Boca: “Ringrazio tutti per essere venuti a trovarmi. Avevo un obiettivo, quello di tornare a casa e con il presidente abbiamo trovato l’accordo già al primo incontro. Non c’è giorno migliore, non posso paragonarlo a nessuno. Non riuscivo a dormire dall’emozione, fosse per me sarei stato in campo già ieri. Fa freddo, si gela ma grazie a tutti per esserci: da Maradona all’ultimo tifoso. Da un anno volevo tornare, ho solo casa mia in testa e questa è la squadra del mio cuore. La Libertadores del 2003 e la Coppa Intercontinentale sono state le due più grandi gioie che ho vissuto“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy