Brasileirao, 21° giornata: vince l’Atletico PR, crolla il Cruzeiro

Dopo le conferme giunte da Corinthians, ormai capolista solitaria in vetta alla classifica, Atletico Mineiro, San Paolo e Flamengo, la 21° giornata di Brasileirao prosegue con la vittoria dell’Atletico Paranaense, interprete di una grande prestazione, sul Goias, e con la resa del Cruzeiro, beffato in casa, seppur di misura, da un Santos in grande spolvero.

Fonte: Deutsche Viking (Wikipedia)
Fonte: Deutsche Viking (Wikipedia)

Allo stadio Guimaraes, l’Atletico Paranaense infligge al Goias un sonoro 3-0: una vittoria di certo preziosa per il Furacao, che in tal modo si riscatta in casa dopo la debacle contro l’Internacional nella scorsa giornata. Si risolve davvero a poca cosa questa sera l’impostazione tattica messa in campo dall’Esmeraldino, uscito sconfitto dopo le due vittorie di fila strappate al San Paolo e al Vasco.

A guidare saldamente le redini del match è la formazione di casa che dopo una prima fase di studio degli avversari, si riscuote dal torpore e alla mezzora mette a segno la stoccata vincente: l’1-0 che fa esplodere il Guimaraes è targato Walter, lesto a sfruttare il suggerimento in area di Nikao. Il Goias incassa il colpo e fa fatica a ripartire: parecchie le sviste in difesa che mettono in pericolo la formazione ospite; giunge come un fulmine a ciel sereno il raddoppio di Walter, uomo del match, che al 78′ su rigore regala la doppietta ai tifosi, letteralmente in visibilio dopo la rete di Ewandro, in extremis. Vittoria fondamentale per l’Atletico PR che sale a quota 33 punti e raggiunge il Fluminense; quartultima la posizione in classifica occupata dal Goias, a 22 insieme a Cruzeiro, Coritiba e Joinville.

Al Mineirao alza invece bandiera bianca il Cruzeiro, uscito sconfitto dallo scontro con il Santos: uno 0-1 dall’amaro in bocca per la Raposa che non riesce, nella propria roccaforte, ad avere ragione degli avversari e colleziona un’altra sconfitta dopo la tripletta subita dal Corinthians. Poco spettacolo in campo tra le due formazioni che si rendono raramente pericolose con deboli folate offensive. A chiudere la gara senza diritto di replica, è il Santos che sullo scadere del primo tempo converte in gol con il micidiale siluro di Ricardo Oliveira dalla media distanza una ghiotta opportunità costruita da Ferraz. Sempre più in salita la gara della Raposa, in inferiorità numerica dall’85’ a causa dell’espulsione di Fabricio. Prosegue dunque senza interruzioni la striscia di risultati positivi del Peixe: soltanto il pareggio contro l’Atletico PR macchia una scia di quattro vittorie consecutive che portano il Santos a quota 30, alle spalle dello Sport Recife, in caduta libera.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy