Eredivisie: il Psv inciampa ancora. Volano Ajax e Feyenoord

Si è conclusa anche la terza giornata di Eredivisie.

Fonte immagine: Knurftendans da wikipedia
Fonte immagine: Knurftendans da wikipedia

Il Psv continua a zoppicare e inciampa anche sul campo dell’Heerenveen. Solo 1-1 al fischio finale e secondo pareggio nelle prime 3 di campionato. I campioni d’Olanda hanno iniziato un po’ a rilento rispetto alla scorsa stagione. Il primo tempo dell’incontro regala veramente poche emozioni. Il duplice fischio è una liberazione per i tifosi. Nella ripresa i padroni di casa, notando il gioco opaco degli avversari, alzano il ritmo e provano il colpaccio. Tutto sembra andare per il verso giusto grazie alla rete di Cavlan dagli undici metri. 1-0 al 55′ che sveglia la formazione di Eindhoven. Sotto di misura, gli uomini di Cocu, provano a riacciufare un difficile risultato. Orfani di Depay, è de Jong a ristabilire la parità al 66′. Il risultato reggerà fino al 90′. Un punto a testa giusto per quello che si è visto sul terreno di gioco, anche se il Psv continua a perdere lunghezze importati sull’Ajax e il Feyenoord.

Infatti i lancieri chiudono con un sonoro 2-0 la gara sul campo del Nec. La vittoria consente il primato a punteggio pieno. Durante la prima frazione di gioco è fondamentale il ruolo del portiere Halldorsson che nega, più di una volta, il vantaggio agli ospiti. Nella ripresa, l’assedio espugna la roccaforte avversaria. Il solito Milik apre le marcature al 48′ e un autorete sfortunata di van Eijden sancisce la definitiva sconfitta della neopromossa. 9 punti e de Boer convinto di poter riportare lo scudetto nella capitale. Se il buon giorno si vede dal mattino…

Non perde un colpo neanche il Feyenoord vittorioso, in casa, sempre per 2-0 sul Vitesse. I gialloneri disputano un ottimo primo tempo senza però approfittare degli errori difensivi dei biancorossi. Nella ripresa, il club di Rotterdam, prende in mano il pallino del gioco e con 2 minuti risolve i conti. Al 77′ è Kuyt su rigore a dare il via alle danze. La rete destabilizza gli avversari che crollano. Al 79′ Basacikoglu sigla il raddoppio regalando ai suoi 3 punti che li tengono incollati all’Ajax.

Gli altri risultati di Eredivisie: Az-Willem 0-0, Den Haag-Utrecht 1-1 (30′ su rig. Haller (U), 89′ Havenaar (A)), Zwolle-Twente 2-1 (26′ su rig. Veldwijk (Z), 46′ Ziyech (T), 63′ Rienstra (Z)), Roda-Graafschap 1-0 (37′ van Hyfte), Groningen-Excelsior 2-0 (70′ e 86′ Mahi), Cambuur-Heracles 1-6 (7′, 21′ su rig., 29′ e 41′ Tannane (H), 58′ Weghorst (H), 81′ Ogbeche (C), 82′ Bruns (H)).

Classifica Eredivisie: Ajax 9, Feyenoord 9, Zwolle 7, Heracles 6, Roda 6, Den Haag 5, Psv, 5, Heerenveen 5, Vitesse 4, Groningen 4, Nec 3, Utrecht 2, Az 2, Willem 2, Excelsior 1, Twente 1, Cambuur 1, Graafschamp 0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy