Esclusiva – Repice: “Roma, giusto cedere Destro. Doumbia ottimo sostituto”

Francesco Repice a 360° sul mercato della Roma, ma non solo. La voce storica del programma radiofonico ‘Tutto il calcio minuto per minuto‘, è intervenuta in un’intervista esclusiva ai microfoni di ‘Soccer Magazine’ per commentare le mosse che il club giallorosso ha compiuto in questa campagna acquisti, dalla cessione di Destro all’acquisto last minute di Nicolas Spolli. Inoltre, Repice ha voluto esprimersi sulle operazioni di mercato delle altre big della Serie A, soffermandosi in particolar modo su due giocatori che a suo dire sono stati dei colpi azzeccati.

Francesco Repice
Francesco Repice. Fonte: Pagina Facebook ufficiale (Francesco Repice)

La Roma ha ceduto Destro al Milan e preso come sostituto Seydou Doumbia: la cessione dell’attaccante di scuola Inter appariva così inevitabile? Cosa pensate del giocatore ivoriano? E’ l’uomo giusto per lo scacchiere offensivo di Rudi Garcia?                                                      “Partiamo innanzitutto dicendo che il mercato della Roma è stato un mercato isterico, condizionato dagli infortuni e dalle assenze di Keita e Gervinho, impegnati in Coppa d’Africa. Detto questo, è stato giusto cedere Destro perchè il ragazzo voleva trovare lo spazio per giocare con continuità, fattore che ha trovato nel Milan. L’affare l’hanno fatto entrambe le squadre. Doumbia è un giocatore dal profilo internazionale, che può regalare esperienza e tante soluzioni all’attacco giallorosso: può svariare su tutto il fronte, partire da dietro per attaccare la profondità. Lo vedo bene nel sistema di gioco di Garcia”.

In difesa, alla fine è arrivato Nicolas Spolli del Catania. Una mossa un pò a sorpresa visto che nelle ultime ore di mercato giravano altri nomi. Che ne pensate?                                                      Per me Spolli  è un giocatore affidabile conosce bene il nostro campionato, ha esperienza e soprattutto costanza. Rispetto alle altre ipotesi che circolavano nelle ultime ore di mercato è stata quella giusta da scegliere proprio perchè possiede il profilo adatto per tappare il buco nella retroguardia giallorossa”.

Parlando delle altre squadre, quale è stata quella che si è mossa meglio sul mercato? Qual è stato il miglior colpo di questa campagna trasferimenti?                                                                                                                                                                                                     “Credo che l’Inter, che si è mossa bene, abbia fatto un gran colpo ingaggiando Xherdan Shaqiri: nonostante l’età ha già una caratura internazionale, e ha ancora un ampio margine di miglioramento. Anche la Juventus con l’acquisto di Stefano Sturaro ha fatto un bell’affare soprattutto in prospettiva, perchè è un giocatore che può ricoprire molti ruoli a centrocampo e può davvero essere utile alla causa”. 

I TESTI E I CONTENUTI PRESENTI SU SOCCERMAGAZINE.IT POSSONO ESSERE RIPORTATI SU ALTRI SITI SOLO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE. OGNI VIOLAZIONE VERRA’ PUNITA.

Per rimanere aggiornati sulle nostre altre esclusive, vi consigliamo di seguire la pagina fan di Soccermagazine su Facebook.

 

Avatar

Olivio Daniele Maggio

Originario di Francavilla Fontana, città dell'entroterra brindisino. Laureato in Scienze della Comunicazione e cresciuto praticamente a pane e calcio, coltiva molte aspirazioni tra cui quella di diventare giornalista professionista, ruolo che oscilla su un filo che divide il lavoro e la passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy