Real Madrid, Sergio Ramos rinnova fino al 2020: Manchester United a bocca asciutta

All’inizio di questa sessione di calciomercato uno dei temi caldi era la smobilitazione dei giocatori del Real Madrid.

Sergio Ramos (Fonte: ElHormiguero - flickr.com)
Sergio Ramos (Fonte: ElHormiguero – flickr.com)

Uno dei nomi più ricorrenti era quello di Sergio Ramos, insistentemente accostato al Manchester United. Tanto da pensare che ogni giorno fosse quello buono per vedere il difensore spagnolo vestire la maglia dei Red Devils.
Ma i giorni sono passati e la storia ha preso tutta un’altra piega, con le prime certezze pubblicate oggi da Marca. Sergio Ramos rimane con i Blancos e rinnova il suo legame con il Real Madrid fino al 30 giugno 2020. Il prolungamento di contratto per altri cinque anni prevede una rivisitazione dello stipendio percepito: da 10 milioni annui assicurati il 29enne spagnolo passerà ad 8,5 milioni fissi più 1,5 milioni di bonus in base agli obiettivi raggiunti in stagione. Senza contare che il rinnovo con il Real significa automaticamente rinunciare ai 12 milioni a stagione offerti dal Manchester United.

Ecco quindi l’epilogo di una delle storie più calde dell’estate: Sergio Ramos rimane al Real Madrid e Van Gaal è costretto a cercare altrove un rinforzo di livello per la sua difesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *